mercoledì 2 marzo 2011
Il concetto di reputazione online prevede una necessaria puntualizzazione sull'argomento.

Di cosa parliamo quando parliamo di reputazione online?


La reputazione online è, nella fattispecie, la reputazione digitale collegata a una singola persona, o, in altri casi, a una società, a un brand, o anche a un'azienda.
Sottostando agli stessi identici ingranaggi e meccanismi della reputazione reale, la reputazione online è mutevole, in quanto dipendente da fatti, parole, giudizi e constatazioni, sia positive che negative, che essa riceve.

La reputazione on line è dunque basata sulle forme del mondo virtuale, derivando dalle stesse specificità.

Ultimamente è accresciuta moltissimo l'importanza relativa alla comprensione e all' acquisizione di una buona reputazione on line; in questa direzione bloggers e opinion leaders si sono proposti nell'ottica di una sensibilizzazione l'opinione pubblica circa il valore di questo argomento.

Cos'è la reputazione online?


Per reputazione online ci si riferisce alla reputazione digitale di un singolo, di una società o di un'azienda.

Come per la reputazione "reale" (o effettiva) la reputazione on line può essere sia inattaccabile che fragile: può essere flessa, smorzata, ritoccata o lesa non solo da fatti o cause specifiche, ma anche, proprio come nella vita reale, da ciò che la gente dice.

Intendere l'importanza di una buona reputazione on line da poter affiancare a quella reale ha assunto una rilevanza del tutto specifica negli ultimi anni; opinioni, analisi, report e statistiche si sono sempre più autoritariamente fatti spazio nel web, rendendo di dominio pubblico l'argomento e contribuendo ad una sostanziale sensibilizzazione dello stesso.

Nello specifico caso di reputazione on line collegata ad un'azienda, si può agevolmente intuire quanto essa dipenda sensibilmente sia dai consumatori, sia dai dipendenti che vi lavorano.

La sinergia che esiste tra questi due poli non è solo variabile, ma assai legata a concause predominanti che sempre più si mostranosubordinate a ciò che viene detto, riportato, raccontato online sull'azienda stessa.
In relazione a ciò, sono i social network ad elevarsi a luogo elitario per questo significativo sviluppo di discussioni e confessioni: i vari Twitter, Myspace, ed in primis Facebook offrono difatti una corsia preferenziale rispetto ad altre, dove agli utenti/consumatori è permesso scambiarsi impressioni, consigli, raccomandazioni, in caso di acquisti, o semplicemente "sfogarsi" nei casi in cui una data azienda o società li abbia delusi.

I poli users/internauti/dipendenti/consumatori e aziende sono sinergici, sì, ma anche in contrasto: è questo il caso in cui la condivisione di dati a portata altamente negativa per un'azienda si decifra in scambi di messaggi o informazioni che possono danneggiare e ledere l'identità digitale dell'azienda stessa sul web.

La creazione di gruppi su Facebook, o di profili ufficiali su Twitter o altri social network è da intendersi nell'ottica di una ristrutturazione (o prevenzione/tutela) della propria identità digitale tramite la creazione di apposite piattaforme dove parte del personale di un'azienda interviene nelle discussioni tra gli utenti al fine di favorire il customer care, risolvendo dubbi, quesiti, o aiutando gli users negli adeguati acquisti. Si potrebbe dire, quasi "coccolando" il consumatore, al fine di creare e incentivare il rapporto di fidelizzazione esistente.

Semplicemente, se l'utente si sentirà adeguatamente seguito (anche tramite campagne di marketing sempre più "ad hoc"), maggiore sarà il suo attaccamento all'azienda o ad un definito brand; conseguentemente, non potrà che avere buone parole, sia virtuali che reali.


Trovate tutti gli strumenti all'avanguardia e tecnologie avanzate per il Web 2.0 come Buzz Manager, CustomerCare 2.0, Legal 2.0, EWA , Reputation Manager e una efficace competenza da parte di un team di esperti, nel sito Reputazione Online.



BLOG SULLA "REPUTAZIONE":


Reputata Iuvant

Reputazione su Blogspot

Reputazione su Altervista

Reputazione su Myblog

Reputazione su Facebook

Reputazione su Flavors

Reputazione su Libero

Reputazione su Wordpress

Reputazione su Posterous

Reputazione su Splinder

Reputazione su Myspace

Reputazione su Tumblr

Reputazione su Digg

Reputazione su Friendfeed

Reputazione su Twitter

Reputazione su Linkedin

Reputazione Blog



Fonte Articolo "Reputazione reale e Reputazione online"


Articoli correlati per categorie



0 commenti:

Posta un commento