martedì 11 febbraio 2014
Pietro Colucci, oltre ad essere un pioniere nel campo della Green Economy e membro del Comitato di Presidenza della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile ricopre anche l'incarico di Presidente del Gruppo Sostenya.
La società è attiva nel mercato delle energie rinnovabili e dell'Ambiente.

Le prospettive inerenti al teleriscaldamento secondo Pietro Colucci

Durante una recente intervista, Pietro Colucci affronta l'argomento teleriscaldamento, offrendo una visione più accurata in riferimento alle prospettive di risparmio e sostenibilità. L'adozione di una distribuzione energetica secondo la tecnologia del teleriscaldamento permette di eliminare una pluralità di "punti di combustione" e, di conseguenza, di emissioni (identificabili nelle singole caldaie). In questo modo si riducono sensibilmente manutenzioni e investimenti portando, nell'immediato, una diminuzione dei costi pari a quindici punti percentuali sull'intero importo annuo. Attualmente, la società Kinexia, appartenente al gruppo guidato da Pietro Colucci, impiega questa tecnologia anche per il teleraffrendamento, in sostituzione dei canonici condizionatori d'aria.

Pietro Colucci spiega il sistema di distribuzione e produzione energetica delle Smart Grid

Le Smart Grid, secondo l'esponente della Green Economy Pietro Colucci, rappresentano per definizione un sistema che porta ad una razionalizzazione dei consumi energetici, con conseguente risparmio economico e riduzione dell'impatto ambientale, grazie al contenimento delle emissioni di gas serra.
L'aspetto innovativo dell'introduzione delle Smart Grid è da ricercare nel passaggio dell'utente da mero consumatore a soggetto appartenete ad una comunità di prosumer (produttori-consumatori). Questa comunità è e sarà cosciente dei propri comportamenti energetici e potrà strutturarsi anche in gruppi di acquisto, al fine di ottenere forniture energetiche vantaggiose. Il concetto alla base può essere considerato futurista, ma le reti infoenergetiche rappresentano il fulcro di molti progetti internazionali, Italia compresa, come nel caso di Innovatec, progetto di Sostenya.
Per visionare l'intervista completa a Pietro Colucci visita il link.
http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=377474

Articoli correlati per categorie