lunedì 28 aprile 2014
Eletta Ministro della Salute nel 2013 dal Governo Letta, Beatrice Lorenzin viene riconfermata in tale carica nel 2014 per l'esecutivo Renzi. Sempre attenta alle esigenze dei cittadini e alla qualità del servizio sanitario, da novembre 2013 è esponente del Nuovo Centrodestra.
Beatrice Lorenzin - Ministro della Salute

BIOGRAFIA DEL MINISTRO DELLA SALUTE BEATRICE LORENZIN

La carriera politica di Beatrice Lorenzin prende avvio nel 1996, anno in cui entra a far parte del partito di Forza Italia, sezione giovanile, di cui ricoprirà la carica di Coordinatore Generale dal 1999.
Nel 2005 un primo contatto con il Consiglio dei Ministri, in seguito alla nomina a capo della Segreteria Tecnica del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per l'informazione e l'editoria, per il governo Berlusconi III.
Beatrice Lorenzin viene eletta Ministro della Salute per l'esecutivo di Enrico Letta il 23 aprile 2013 e riconfermata per il governo di Matteo Renzi a febbraio 2014.
Nel novembre 2013 aderisce al partito fondato da Angelino Alfano, il Nuovo Centrodestra.

I BLITZ ALLE STRUTTURE SANITARIE DI BEATRICE LORENZIN

Nel corso del suo dicastero, Beatrice Lorenzin ha svolto numerose visite a sorpresa presso le strutture sanitarie ed ospedaliere presenti sull'intero territorio nazionale, per verificare in prima persona lo stato, sia in termini di struttura che di servizio, qualità ed efficienza. Obiettivo del Ministro è infatti il miglioramento del Servizio Sanitario Nazionale, in modo da renderlo più efficiente, maggiormente accessibile ai cittadini, all'avanguardia e tecnologicamente avanzato nonché di incrementare la qualità dell'assistenza ai malati.
Per conoscere tutte le strutture visitate, così come le ulteriori attività ed iniziative promosse, è possibile consultare la sezione News del sito di Beatrice Lorenzin.

Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute per il governo Renzi.

Articoli correlati per categorie