giovedì 28 agosto 2014
Guidata dall'imprenditore Pietro Colucci, Kinexia è una società quotata al mercato MTA presso la borsa di Milano operante all'interno del mercato dell'energia rinnovabile. Specializzata nello sviluppo e realizzazione di progetti mirati all'utilizzo di fonti sostenibili, oggi ricopre un ruolo da leader nel settore instaurando nel frattempo importanti accordi a livello internazionale.


Pietro Colucci e la gestione di fonti rinnovabili per PMI e privati

Nel corso dell'intervista rilasciata ai giornalisti del Quotidiano di Sicilia, Pietro Colucci ha posto l'accento sul recente progetto promosso dal gruppo in collaborazione con la controllata Innovatec, attiva nel mercato del fotovoltaico retail. Rivolto prevalentemente al mercato delle piccole e medie imprese e privati, il progetto vede la strutturazione di un modello di gestione di fonti rinnovabili basato sull'impiego di tecniche di storage innovative, capaci di garantire agli utilizzatori finali un risparmio e una riduzione dei consumi. Con l'obiettivo di allinearsi con i parametri imposti dall'unione europea, il progetto promosso dal gruppo guidato da Pietro Colucci offre una valida strategia d'impiego di risorse rinnovabili nonché la sostenibilità ambientale.


Pietro Colucci e la propensione verso una società "zero rifiuti"

Le iniziative promosse da Pietro Colucci vedono anche la presenza di modelli progettuali sviluppati per la gestione dei rifiuti. In collaborazione con Provincia, Regione e le diverse associazioni ambientali attive nel territorio di Torino, Kinexia - tramite Waste Italia - ha sviluppato "Waste End", un modello di gestione capace, attraverso specifiche e innovative tecnologie, di trasformare i rifiuti in prodotti di riciclo. Questo progetto, come tanti altri promossi dal gruppo, rappresenta la scelta effettuata da Kinexia nella "valorizzazione" del rifiuto attraverso il completo recupero.

L'intervista integrale rilasciata da Pietro Colucci al Forum del "Quotidiano di Sicilia".

Articoli correlati per categorie