lunedì 11 agosto 2014
L'accordo stipulato tra Kinexia e Synergo SGR, previsto dal Piano Industriale Congiunto, rappresenta una svolta all'interno del settore dei servizi ambientali.


Pietro Colucci e l'"Operazione Waste"

Pietro Colucci, Presidente e Amministratore Delegato di Kinexia S.p.a., è stato protagonista in questi giorni di un importante accordo sottoscritto tra KInexia e Synergo SGR, volto a rafforzare la presenza delle aziende nel settore ambientale, sia in ambito nazionale sia internazionale. Il concordato prevede la partecipazione di Synergo, con una quota pari al 22,11%, all'interno di Kinexia, la quale otterrà l'86,83% del capitale sociale di Waste Italia Holding, a totale controllo di Synergo.


Le aziende coinvolte nell'operazione guidata da Pietro Colucci

Waste Italia Holding S.p.a. è una holding che possiede l'intero capitale di Waste Italia S.p.a., capogruppo del "gruppo Waste Italia", operatore leader a livello nazionale nella gestione dei rifiuti e dei servizi per l'ambiente, controllata totalmente da Synergo. La società è attiva per tutto ciò che riguarda la raccolta, il trasporto, la selezione, il trattamento, il recupero, la valorizzazione e lo smaltimento di rifiuti speciali provenienti da attività commerciali ed industriali, oltre che per ciò che concerne la realizzazione e gestione di specifici impianti per la valorizzazione e il trattamento dei rifiuti. Il gruppo può vantare oltre tremila clienti fidelizzati, nove centri di selezione e sette punti di raccolta dei rifiuti destinati alle cinque discariche di proprietà. Kinexia è una società operante nello sviluppo e nella realizzazione di opere nel settore delle energie rinnovabili, quotata al mercato MTA della borsa di Milano. L'azienda si occupa della produzione di energia derivante da fonti rinnovabili come il vento, il sole, le biomasse tramite sistemi tecnologicamente all'avanguardia. Kinexia fa parte del gruppo Sostenya, una holding di partecipazioni attiva nel settore dell'energia verde, che può vantare oltre trent'anni di esperienza nel settore. Tutto il modello imprenditoriale è basato sulla sostenibilità ed è in grado di coniugare perfettamente la produzione di valore e di profitti per gli investitori con un forte impegno scoiale ed ambientale.

Per visualizzare i dettagli dell'operazione e tutti gli aggiornamenti visita il blog personale di Pietro Colucci.

Articoli correlati per categorie