mercoledì 24 dicembre 2014

Faeco, che dal 2012 fa parte del Gruppo Kinexia, investe nella ricerca scientifica e tecnologica al fine di ottenere efficaci soluzioni per ridurre l'impatto ambientale dei suoi impianti di smaltimento.

Faeco: modus operandi sostenibile

La discarica Faeco è specializzata nello sviluppo di soluzioni per il trattamento dei "fluff", i materiali di scarto non metallici, quali componenti gommose, plastiche, imbottiture, materiale isolante, cavi elettrici che non possono essere riciclati. Da questi materiali l'azienda ricava energia elettrica, derivante dal biogas prodotto dal loro smaltimento. L'impianto della discarica Faeco dispone delle tecnologie più all'avanguardia ed è dotato di sistemi di controllo perfettamente a norma, in grado di operare uno smaltimento eco - sostenibile. La sostenibilità è un concetto fondamentale per l'azienda, il cui operato è "green" sotto tanti punti di vista. Faeco valuta attentamente l'impatto delle sue attività sull'ambiente e anche sulla comunità di riferimento. Sostiene infatti iniziative a favore del Comune di Bedizzole, contesto in cui è inserita. Tra queste la realizzazione del Centro Diurno Integrato della Casa di Riposo di Bedizzole, struttura in grado di fornire servizi di intrattenimento per gli anziani e di riabilitazione fisioterapica. Nell'ambito di attività di educazione ambientale, la discarica Faeco offre inoltre visite guidate per bambini delle scuole elementari; ai più piccoli viene illustrato il processo di smaltimento rifiuti sia dal punto di vista tecnico che da quello più funzionale, ovvero il suo ruolo all'interno della comunità di appartenenza.

Faeco: certificazioni ambientali

La discarica Faeco è il primo impianto per lo smaltimento rifiuti a livello europeo ad essersi adeguato alla certificazione SR10, strumento che valuta e valida la responsabilità sociale di un'impresa territoriale. Faeco ha inoltre ottenuto il certificato EMAS, documento della Comunità Europea inerente al miglioramento delle prestazioni ambientali, che implica il rispetto della norma Iso 14001:2004, nonché la redazione di una Dichiarazione Ambientale. All'interno del documento si analizza il contesto territoriale ed ambientale di riferimento, l'organizzazione aziendale e si descrivono nel dettaglio le attività svolte dall'impianto. Nello stesso documento vengono analizzati gli aspetti ambientali significativi e la Politica per la qualità e l'ambiente.

Maggiori informazioni sulle attività della discarica Faeco visitando il profilo aziendale su Professionisti e aziende.


Articoli correlati per categorie