venerdì 22 maggio 2015
Mide in Sicily è una manifestazione atta a dare risalto alle opere di creatività e design realizzate sul territorio siciliano. In questo contesto Dario Mirri, Direttore Generale di Damir S.r.l., ha proposto un intervento legato al tema dell’innovazione.


La partecipazione a Mide in Sicily di Dario Mirri

L'evento Mide in Sicily nasce da un'idea di Marco Calì, un consulente in proprietà intellettuale e di innovazione, ovvero una figura che si occupa di tutelare le aziende tramite brevetti e sostenerle con un eventuale percorso di finanziamento. La manifestazione, che ha avuto luogo quest'anno a Palermo dal 15 al 19 maggio, ha come obiettivo finale la rivalutazione dell'isola tramite la presentazione delle più innovative opere di design del territorio e l'organizzazione di workshop e seminari tematici inerenti a innovazione tecnica, di prodotti, di servizi e sociale. Durante la prima giornata dell'evento si è assistito alla partecipazione di Dario Mirri, Direttore Generale di Damir S.r.l., in qualità di relatore. Intervenendo sulla questione dell'innovazione, dichiara che questa rappresenta un fattore forte per la sua società, che ha puntato su tale aspetto in ambito tecnico, commerciale e della formazione del personale. Per quanto riguarda gli impianti pubblicitari cittadini, ad esempio, la tendenza è quella di realizzare schermi digitali dotati di rete wi-fi gratuita, con il duplice obiettivo di conferire maggiore impatto al mezzo pubblicitario e di coinvolgere in prima persona l'utente sfruttando l'ormai fondamentale influenza del mondo web e social.

Percorso e carriera di Dario Mirri

Dario MirriDario Mirri nasce a Palermo nel 1969. Conseguita la Laurea in Economia e Commercio, nel 1991 esordisce professionalmente all'interno dell'azienda di famiglia, la Damir S.r.l., specializzata in pubblicità esterna ed affissioni. Si occupa inizialmente di gestire il credito e accrescere il portafoglio impianti, relativamente a tutti i territori di competenza della società (Sicilia, Sardegna, Calabria). Nel 1996 acquisisce la gestione dell'intera regione Sicilia, svolgendo mansioni di supervisione delle strategie commerciali alla testa di un reparto di dieci persone. A partire dal 2000 Dario Mirri ricopre l'incarico di Direttore Generale, grazie al quale estende la propria area di competenza, oltre al settore commerciale, anche al comparto operativo di grafica, produzione e affissione, dirigendo un team di 70 persone. Procede, inoltre, a far crescere le quote di mercato, tramite l'acquisizione di aziende locali e la costituzione di partnership stabili. Si prefigge anche di raggiungere l'intero territorio nazionale aprendo gli uffici collocati a Milano.

Per maggiori informazioni su Dario Mirri, visita la pagina a lui dedicata.

Articoli correlati per categorie