lunedì 31 agosto 2015
Farmaci generici in Italia: la dottoressa Marcella Marletta esprime le sue considerazioni sul tema nel corso della presentazione del Rapporto Nomisma 2015

Alla presentazione del Rapporto Nomisma 2015, svoltasi il 5 maggio presso il Senato della Repubblica di Roma, la dottoressa Marcella Marletta ha espresso le sue considerazioni in merito alle strategie da utilizzare per la creazione di un solido sistema di farmaci generici in Italia.
La dottoressa Marcella Marletta

Marcella Marletta e gli scenari per la crescita di un sistema dei farmaci generici in Italia

"Il sistema dei farmaci generici in Italia. Scenari per una crescita sostenibile": di questo tema si è parlato nel corso della presentazione del Rapporto Nomisma 2015, tenutasi presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica di Roma il 5 maggio. Molti gli interventi per delineare le strategie da attuare e affrontare le questioni nevralgiche attinenti all'argomento. Tra i vari professionisti a prendere la parola anche Marcella Marletta, Direttore Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute, che ha riportato una serie di importanti osservazioni emerse da un confronto con il Ministro Beatrice Lorenzin e Assogenerici. La dottoressa, nel corso del suo intervento, si è soffermata infatti sull'interesse crescente verso i farmaci generici nell'ottica di una politica di risparmio sulla spesa sanitaria; sulle strategie per favorire la diffusione dei generici ed arrivare ai risultati ottenuti in Paesi come Francia e Germania; sull'importanza che sta assumendo il farmaco biosimilare.

Marcella Marletta: carriera e percorso ministeriale

Attuale Direttore Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico del Ministero della Salute, Marcella Marletta è laureata in Medicina e Chirurgia, specializzata in oftalmologia e abilitata alla professione di medico chirurgo. La sua collaborazione con il Ministero della Sanità ha inizio nel 1982, quando è chiamata a occuparsi in prima persona delle problematiche di carattere sanitario, a livello internazionale. Due anni più tardi si trasferisce alla Direzione generale del servizio farmaceutico con compiti di farmacovigilanza e valutazione delle sperimentazioni cliniche dei nuovi farmaci. Divenuta dirigente medico del Ministero della Sanità nella prima metà degli anni '90, Marcella Marletta ha ricoperto inoltre gli incarichi di Vice Consigliere Ministeriale della Direzione Generale dell'Igiene Pubblica, di Direttore della Divisione II della ex Direzione Generale degli ospedali del Ministero della Sanità, di Direttore dell'Ufficio Dispositivi Medici del Ministero della Salute.
Per avere maggiori informazioni sulle attività della dottoressa Marcella Marletta, visita il suo portale ufficiale.

Articoli correlati per categorie