venerdì 18 dicembre 2015
Il successo d’impresa per Adriano Zerla non è ancorato solo a standard di business model consolidati, ma si avvantaggia della volontà di sperimentazione dell’ex pilota.

Adriano Zerla e la spinta vincente verso nuovi traguardi

Quando, fin da giovane, Adriano Zerla si cimentava con imprese sportive di notevole rilevanza conquistando vette importanti e arricchendo il suo Palmeres, egli rispondeva sicuramente a un certo istinto di avventura e temerarietà. Nelle grandi sfide sportive non si possono dimenticare le vittorie nelle varie cronoscalate a bordo di auto di rinomata importanza internazionale e collaborazioni con scuderie che hanno fatto la storia di questo sport. Sempre grazie a questa determinazione a vincere, Adriano Zerla non ha rinunciato a sfide imprenditoriali ad alto rischio vincendo anche su questo fronte.

Biotecnologie tra i traguardi imprenditoriali del ex pilota Adriano Zerla

Adriano Zerla Adriano Zerla ha iniziato la sua esperienza da imprenditore ancora ragazzo aprendo un laboratorio elettromeccanico per la produzione di trasformatori toroidali e a 25 anni i laboratori diventarono 2 con all'attivo 15 dipendenti. In contemporanea a questa attività egli seguì da vicino non solo lo sport come pilota professionista ma divenne socio attivo di una scuderia automobilistica passando da imprenditore nell'ambito elettromeccanico a quello sportivo commerciale. La scuderia era la Delta Racing che in poco tempo divenne la più grande e ambita scuderia italiana raggiungendo livelli importantissimi sia in ambito nazionale che internazionale tra gli anni '80 che '90. Non si ferma qui la vena imprenditoriale di Adriano Zerla che oggi è l'AD di un'azienda della provincia di Lodi che si occupa di produzione di energia elettrica da biomasse e biogas.
Per approfondire gli argomenti visitate il blog di Adriano Zerla

Articoli correlati per categorie