mercoledì 9 dicembre 2015
Rinomato imprenditore nato in Italia, Nicola Savoretti aderisce, presso la città di Mosca, dove risiede, all'Ordine di Malta, che organizza eventi e manifestazioni di carattere culturale.
Il manager Nicola Savoretti

Nicola Savoretti e il ruolo diplomatico all'interno dell'Ordine di Malta

Nicola Savoretti, importante figura per il contesto russo, ricopre nella città di Mosca il grado di diplomatico dell'Ambasciata dell'Ordine di Malta. Questa nomina gli conferisce l'autorità di presenziare ad eventi e iniziative legate all'Ordine, organizzate all'interno del Paese, le quali si trovano documentate in rete. Tra le differenti manifestazioni organizzate, due si distinguono per visibilità: la prima è relativa alla mostra tenuta all'interno del Museo del Cremlino, intitolata "I tesori dell'Ordine di Malta. Nove secoli al servizio della fede e della carità", in occasione del 20° anniversario della collaborazione istituita dal governo russo con la realtà religiosa. Il secondo evento degno di nota è relativo al conferimento del titolo di Commendatore pro Merito Melitensi all'inventore e scienziato russo Vladimir Alexandrovich Zakharov, il cui operato è stato riconosciuto quale grande contributo alla società, requisito richiesto per l'assegnazione di tale onorificenza, la quale non ammette, però, automaticamente l'ingresso all'interno delle fila dell'Ordine di Malta. La cerimonia di assegnazione, a cui Nicola Savoretti prende parte, viene conservata all'interno degli archivi dell'Ordine come testimonianza della vitalità del movimento.

Tappe percorse da Nicola Savoretti nel corso della sua carriera

Formatosi tra Italia, Svizzera e Russia, Nicola Savoretti esordisce professionalmente nella città natale di Courmayeur, quale Responsabile delle Relazioni Pubbliche presso la struttura turistica e sciistica del Padre. Tornato in Svizzera, viene nominato dalla società De La Rue Giori come assistente al Vicepresidente e Responsabile commerciale per un'area che copre 17 Paesi nel mondo. Svolge successivamente la mansione di General Manager per la società farmaceutica ARES-SERONO, la quale nel 1991 lo nomina Area Manager per la sede di Mosca, di cui gestisce l'apertura ed il fatturato, conducendolo ad una crescita esponenziale in soli tre anni. Stabilitosi nella capitale russa, intraprende la carriera imprenditoriale, fondando Sanoder Consultants SA, società che rappresenta realtà di stampo internazionale dentro i confini russi. Concentratosi su beni di lusso provenienti da Italia, Francia e Svizzera, nel 1994 dona vita a Chronolux SA, grazie alla quale importa e distribuisce tali prodotti per la Russia. Il successivo passo a livello industriale viene compiuto da Nicola Savoretti nel 2006, quando entra far parte dell'associazione delle imprese russe Delovaya Rossiya, la quale si occupa di intrattenere relazioni commerciali e pubbliche con l'Italia. Su tale scia avvia, due anni più tardi, la società Club Italia, grazie alla quale le società italiane trovano sostegno per gli investimenti effettuati in Russia. Attualmente si occupa di moda, gestendo insieme a una nota stilista russa, la linea di prêt-à-porter ENVY.
Maggiori informazioni su Nicola Savoretti disponibili sul profilo Youtube ufficiale del manager.

Articoli correlati per categorie