venerdì 18 dicembre 2015
Rimane costante l’interesse di Cogefim Srl per il settore dell’industria metallurgica. Le notizie circolanti sulla “Fastener Fair Italy 2016”, secondo cui ci sarebbero continue richieste per gli spazi espositivi, lasciano ben sperare per la salute del comparto viteria, bulloneria e sistemi di fissaggio.

Boom di richieste di partecipazione per la "Fastener Fair Italy 2016": le recensioni di CogefimSrl

L'industria e i numerosi comparti ad essa collegati si riscoprono in buona salute. A confermare la sensazione positiva ventilata da tempo da molti addetti ai lavori è infatti l'afflusso e la partecipazione crescente alle fiere sul settore metallurgico, meccanico e dell'automazione organizzate tra il 2015 e il 2016. Se il METAV di Düsseldorf si prepara a ricevere a febbraio migliaia di visitatori interessati a tutto ciò che concerne il metallo e i processi di lavorazione industriali, anche la Fastener Fair Italy 2016 sta registrando una crescita di attenzione e interesse sempre maggiore. La continua domanda di stand per la fiera sul mondo dell'industria della viteria, bulloneria e sistemi di fissaggio, programmata tra poco meno di un anno al MiCo - Milano Congressi, ha costretto gli organizzatori della Mack Brooks Exhibitions a provvedere all'apertura di una ulteriore area, per permettere alle numerose aziende che hanno fatto richiesta di poter disporre di uno spazio espositivo per la propria produzione. Confermata da tempo la presenza di molte realtà industriali italiane leader del settore, come la Sacma Limbiate, la Ambrovit e la Marposs Italia. In esposizione ci sarà anche il meglio della produzione di DFV Automazioni, Italbolt Inox Service e Bralo Italia. Un comparto industriale, quello italiano, molto composito e vivace dunque, che desta come naturale conseguenza l'interesse di un'azienda come Cogefim, realtà consolidata nell'intermediazione aziendale e immobiliare che fa della specializzazione nei diversi comparti industriali il suo punto forte, per offrire la massima preparazione e competenza nella gestione di un cliente o di una trattativa aziendale. Ma il mercato è senza confini territoriali e in continua espansione. Motivo per cui, oltre agli stand italiani, non passeranno certo inosservati alcuni grandi nomi dell'industria fastener come Fastbolt, punto di riferimento dei distributori europei per ben 8 aree di prodotto, la britannica Lancaster Fastener Co, distributore di viteria filettata industriale a piccolo diametro, o la tedesca Schwer + KopkaGmbH, specialista in macchinari di monitoraggio per la produzione. Una conferma sulla reputazione del marchio Fastener Fair come vetrina altamente efficace e propulsiva per questo tipo di mercato, e che preannuncia un grande successo trasversale, come auspicato dal direttore Olivia Griscelli.

Cogefim S.r.l, l'intermediazione immobiliare a misura di ogni cliente e settore sul mercato

Cogefim S.r.l è una società di intermediazione attiva nell'ambito commerciale e industriale, attiva nella fornitura di servizi multi settore per la mediazione su azioni di compravendita, joint venture, cessioni, promozioni di vendite immobiliari aziendali, ricerca di soci attivi e di capitali, valutazione societaria e posizionamento sul mercato grazie a perizie e consulenze disposte per aziende, attività artigianali, pubblici esercizi, immobili di prestigio, complessi industriali, residenze storiche, aziende agricole e complessi turistici. Nove divisioni specializzate in settori specifici compongono la società, che da sempre presta molta attenzione alle caratteristiche peculiari di ogni settore industriale e di mercato interessato dalle pratiche aperte dai propri clienti. L'attenzione dedicata ad ogni settore merceologico permette, infatti, di operare al meglio su promozioni, tempistiche, discrezione e guadagno dalla mediazione. Al cliente, che è sollevato sin dal principio dal qualunque aspetto tecnico o burocratico, dopo una prima valutazione dettagliata del bene sottoposto a negoziazione, viene proposto un piano di azione in linea che tenga conto delle reali condizioni di mercato. Successivamente si procede con perizia alla ricerca del potenziale partner o acquirente, il quale dovrà dimostrare un concreto interesse sulla trattativa, comprovando la propria reputazione e la reale disponibilità economica al fine di non compromettere in alcun modo il buon esito della mediazione. Tra i settori di mercato, sicuramente quello industriale legato alla metallurgia, i processi di produzione e l'automazione interessa particolarmente Cogefim S.r.l, che fa della conoscenza del settore in cui fa mediazione il proprio carattere distintivo.

Articoli correlati per categorie