venerdì 11 marzo 2016
SCM Sim S.p.A. mira alla quotazione all’AIM entro giugno 2016, attività strategica, secondo l’AD Antonello Sanna, per ricevere visibilità e pianificare eventuali acquisizioni di Sim italiane valide.

Le dichiarazioni rilasciate da Antonello Sanna sulla quotazione all'AIM di SCM Sim S.p.A.

SCM Sim - Intermediazione MobiliareIn occasione della conferenza stampa che ha avuto luogo il 9 febbraio 2016 all'Odeon di Milano, la società SCM Sim S.p.A. ha annunciato la propria quotazione al segmento AIM di Borsa Italiana. Intervenuto all'incontro, l'Amministratore Delegato Antonello Sanna ha rilasciato la dichiarazione secondo la quale la quotazione sarebbe prevista entro la fine di giugno 2016. Tale operazione è stata pianificata grazie ad un aumento di capitale finalizzato alla quotazione, le cui risorse saranno utilizzate per realizzare operazioni di crescita per via esterna: il progetto, prosegue l'AD del Multi Family Office, sarebbe quello di arrivare alle acquisizioni di ulteriori Sim italiane che si dimostrino in linea con il modello di business seguito da SCM Sim S.p.A. La quota iniziale prevista sul mercato è del 10-20% del capitale, puntando in seguito ed entro un periodo di tre anni al listino principale Mta. La società guidata da Antonello Sanna, specializzata in Private Banking e Wealth Management, ha chiuso il 2015 con un fatturato di 6,2 milioni di Euro, un utile lordo pari a 373 mila Euro e una raccolta che corrisponde ad 1 miliardo di masse in gestione.

I dettagli di SCM Sim S.p.A., società guidata da Antonello Sanna

Fondata su iniziativa di Antonello Sanna nel 2009, SCM Sim S.p.A. è una società indipendente di intermediazione mobiliare, il cui core business risiede nella consulenza. Multi Family Office attivo nel settore del Private Banking e del Wealth Management, possiede le autorizzazioni volte alla gestione del portafogli e alla fornitura di consulenza in merito agli investimenti. Il patrimonio dei clienti viene gestito nella sua totalità, includendo quote detenute da intermediari terzi, senza trattenere alcuna somma di denaro e coinvolgere, quindi, il conto corrente in cui il patrimonio stesso è conservato. Vi è, inoltre, la possibilità di procedere con una rendicontazione integrata, operando in ogni caso in ottemperanza delle direttive previste dalla MiFID 2. Il portafoglio della società guidata da Antonello Sanna conta attualmente un paniere di 500 clienti, gestiti da 23 banker dediti alla soddisfazione delle esigenze particolari che contraddistinguono ogni singolo caso, studiando nel dettaglio gli obiettivi e stilando business plan che possano adattarsi al singolo cliente, ottenendo la massima efficacia possibile. SCM Sim S.p.A. è attiva sull'intero territorio nazionale, con le sue sedi a Milano, Bergamo, Verona, Latina e Roma.

Articoli correlati per categorie