giovedì 24 agosto 2017
“In Italia ci sono aziende, di piccole o medie dimensioni rispetto ai colossi tedeschi, che sono leader a livello europeo in settori come la chimica e la ricerca farmaceutica”: Paolo Campiglio, Presidente di Daclé, a “Radio Kraków”.

Daclé: l'intervista dell'emittente polacca "Radio Kraków" al Presidente Paolo Campiglio

Paolo Campiglio, Presidente di DacléIl Presidente di Gruppo Daclé Paolo Campiglio è intervenuto nel corso della rubrica che l'emittente polacca "Radio Kraków Małopolska" dedica settimanalmente ai mercati finanziari e ai traders internazionali che fanno affari nel Paese. Il manager ha risposto alle domande dei giornalisti che si occupano di tali tematiche sui due principali quotidiani economici polacchi. "In Italia ci sono aziende, magari di piccole o medie dimensioni rispetto ai colossi tedeschi, che sono tuttavia leader a livello europeo in particolari settori, come la chimica e la ricerca farmaceutica" ha spiegato Paolo Campiglio, che nel corso della sua carriera ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente Esecutivo della Camera di Commercio Italo-Polacca, coordinando la nascita del primo consorzio privato del comparto produttivo chimico-farmaceutico che include 12 aziende europee attive anche in Polonia. A sostegno della sua tesi, il professionista ha richiamato Daclé, che grazie alle competenze dei propri manager professionali ha esteso le sue attività anche in Svizzera, Germania, Austria, Regno Unito, Polonia, Lituania, Romania e Moldova. Una crescita definita "responsabile", a cui è seguita la creazione di tanti nuovi posti di lavoro in un'ottica mirata a valorizzare le persone e a rafforzare il vertice aziendale con la nomina di direttori esecutivi che provengono dalle località in cui sono localizzati gli impianti produttivi, il centro di ricerca o il servizio di distribuzione. "Siamo cresciuti molto e siamo stati bravi a diventare grandi - ha detto il manager in chiusura - Ma le imprese non nascono mai grandi. Lo diventano".

Paolo Campiglio: esperienze professionali e competenze del Presidente di Gruppo Daclé

È in ambito manageriale che Paolo Campiglio fin da giovane mette in luce le proprie doti: poco più che ventenne fonda uno studio associato che fornisce consulenze a imprese intenzionate a investire all'estero. Vi lavora come Senior Partner fino a quando non decide di mettersi alla prova nel settore medico-farmaceutico, accettando l'incarico di Chief Financial Officer in Carmax-Pro Srl, specializzata nel commercio di apparecchiature elettroniche e presidi medico-chirurgici per attività socio-sanitarie. Nel 2003 entra in Daclé: in qualità di Direttore Commerciale si occupa di gestire l'espansione della società sui mercati già esistenti di Austria, Svizzera, Germania e Regno Unito ma anche in quelli nuovi, legati ai Paesi dell'Est Europa. I risultati raggiunti lo porteranno a diventare Responsabile del patrimonio immobiliare e, successivamente, Direttore Esecutivo della società capogruppo. Nel 2015 Paolo Campiglio viene nominato Presidente di Gruppo Daclé.

Articoli correlati per categorie