venerdì 21 settembre 2018
Beatrice Trussardi, imprenditrice culturale e Presidente della Fondazione Nicola Trussardi, racconta la sua Milano in qualità di “guest editor” per Whitewaller.

Beatrice Trussardi per Whitewaller

L'imprenditrice culturale Beatrice Trussardi ha da sempre un rapporto molto stretto con Milano, con il suo lifestyle, le sue ricchezze artistiche e le opportunità legate al design e all'arte contemporanea. Presidente della Fondazione Nicola Trussardi dal 1999, di recente è stata scelta come "guest editor" per Whitewaller, l'App e la piattaforma di pubblicazione legata alla rivista Whitewall, dedicata all'esplorazione di ciò che connette arte, design, moda e lifestyle delle grandi città. "Milano ha sempre fatto parte della mia vita", scrive l'imprenditrice. "Negli ultimi 15 anni, è sempre stata fortemente connessa alle attività della Fondazione Nicola Trussardi. È una città con un'energia dinamica". Beatrice Trussardi sottolinea come nella città si mescolino alla perfezione i valori della storia italiana e le caratteristiche tipiche del suo lifestyle, da una forte eredità culturale al migliore "made in Italy", dalla moda, al design fino al cibo. Milano è anche caratterizzata da un'interessante ricerca per l'innovazione, che la porta a essere il territorio perfetto per ispirare e ospitare le opere d'arte contemporanea più visionarie. "È il posto giusto dove essere in Europa", sottolinea l'imprenditrice: è la città "dove le idee possono diventare realtà".

I consigli dell'imprenditrice culturale Beatrice Trussardi: "miart" e Salone del Mobile

La Fondazione Nicola Trussardi ha portato a Milano, nel Parco di CityLife, l'opera innovativa dell'artista britannico Jeremy Deller: "Sacrilege" è un'installazione a cielo aperto che riproduce in scala 1:1 il sito archeologico di Stonehenge. Curata da Massimiliano Gioni, l'opera gonfiabile ha coinvolto i cittadini di Milano, dai più grandi ai più piccoli, che hanno avuto la possibilità di attraversare l'installazione e prendervi parte attivamente, camminando sui gonfiabili. Questa è solo una delle attività consigliate da Beatrice Trussardi nel suo editoriale per Whitewaller. Durante "miart" e il Salone del Mobile infatti, Milano diventa il centro aggregatore dei maggiori esponenti dell'arte e del design internazionale, ospitando mostre, eventi e presentazioni. Tra quelle ricordate dall'imprenditrice culturale, risultano ad esempio lo spettacolo di Matt Mullican all'HangarBicocca, o di Barry X al Castello Sforzesco e Villa Panza. Per il design, spicca la zona di Ventura Centrale, vicino alla Stazione, o la mostra "Typecasting: An Assembly of Iconic, Forgotten and new Vitra Characters" curata da Robert Stadler. Beatrice Trussardi consiglia uno dei tre ristoranti di Carlo Cracco, come ad esempio l'ultimo aperto in Galleria Vittorio Emanuele II. Infine, nell'editoriale è suggerita anche una passeggiata in Porta Venezia, in particolare tra Via Malpaghi e Via Melzo, per trovare molti piccoli negozi di prodotti ricercati, originali ed esotici.

Articoli correlati per categorie