lunedì 17 dicembre 2018
La riflessione dell’Università degli Studi di Milano sulla violenza contro le donne: l’incontro si è svolto il 26 novembre 2018 ed è stato introdotto da Marilisa D’Amico.
Marilisa d'Amico

Marilisa D'Amico: l'incontro del 26 novembre in Università

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne si è svolta il 25 novembre 2018: per l'occasione, l'Università degli Studi di Milano ha voluto partecipare alla riflessione sulla violenza di genere attraverso un incontro in ateneo che è stato organizzato presso la Sala Crociera, Studi umanistici, in Via Festa del Perdono. Il convegno è stato intitolato "Violenza di genere: prevenzione, strumenti di tutela, problemi irrisolti", ed è stato organizzato dal Centro Universitario "Culture di Genere". Il tema della violenza sulle donne è stato affrontato nella sua complessità, sfruttando le riflessioni dei partecipanti e gli interventi di studiose del diritto e dei fenomeni sociali, oltre che avvocati e magistrati. Lorenza Violini, Professore ordinario di Diritto costituzionale e direttore del Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale dell'Università, si è occupata dei saluti istituzionali, mentre Marilisa D'Amico, Professore ordinario di Diritto Costituzionale e Prorettore con Delega alla Legalità, Trasparenza e Parità dei Diritti, ha introdotto i lavori. Marilisa D'Amico è da sempre impegnata sul fronte della difesa dei diritti delle donne: oltre a combattere le discriminazioni e la violenza di genere, si è battuta per contrastare il degrado dell'immagine femminile, con particolare riguardo al settore della pubblicità e della comunicazione sessista. Durante la sua carriera ha saputo coniugare rigore scientifico e passione civile, rimanendo sempre attiva sul fronte dell'insegnamento universitario e della produzione scientifica.

L'impegno di Marilisa D'Amico in ambito accademico

Marilisa D'Amico ha da sempre coltivato la sua passione per l'insegnamento, impegnandosi per sostenere i giovani ricercatori e per creare un'Università di giorno in giorno più a misura degli studenti. Per tre anni ha portato il suo contributo al Comitato Pari Opportunità dell'Università degli Studi di Milano, per poi impegnarsi a fondare il primo Corso di perfezionamento in Pari Opportunità e discriminazioni di genere presso l'ateneo milanese, confermando il suo profondo interesse per queste tematiche. È attualmente Coordinatore scientifico del Corso di perfezionamento "Strumenti giuridici di prevenzione e repressione della violenza di genere", presso l'Università degli Studi di Milano, oltre a essere membro del Consiglio scientifico del Centro Interuniversitario "Culture di Genere", oltre a far parte del Consiglio del Centro interdipartimentale di ricerca "Studi e Ricerche Donne e Differenze di Genere". Professore ordinario di Diritto costituzionale e Giustizia costituzionale presso il Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale della Facoltà di Giurisprudenza, è stata nominata Prorettore con Delega alla Legalità, Trasparenza e Parità di Diritti presso l'ateneo milanese. Marilisa D'Amico è stata presidente del Comitato Pari Opportunità dell'Università degli Studi di Milano, oltre che delegata del Rettore alle disabilità. Si è impegnata in qualità di coordinatrice scientifica di diversi Corsi di perfezionamento, oltre ad aver promosso l'istituzione del Centro di Ricerca Coordinato "Garanzie difensive e processo penale in Europa", di cui fa anche parte del comitato di indirizzo scientifico.

Articoli correlati per categorie