lunedì 11 marzo 2019
“Ricordando Guido Galli: l’uomo, il magistrato e il docente” è il titolo dell’iniziativa promossa dall’Università degli Studi di Milano, in memoria del giudice assassinato 39 anni fa. Tra i sostenitori, il Prorettore Marilisa D’Amico.

Dal 12 al 19 marzo, presso l'Università degli Studi di Milano, avrà luogo l'iniziativa: "Ricordando Guido Galli", otto incontri sui temi di giustizia, legalità e diritti, dedicati al giudice assassinato 39 anni fa. Tali appuntamenti sono curati da un comitato scientifico composto dai docenti Marilisa D'Amico, Nando Dalla Chiesa e Gianluigi Gatta.
Marilisa D'Amico

Marilisa D'Amico: l'iniziativa "Ricordando Guido Galli"

Marilisa D'Amico è Professore Ordinario di Diritto Costituzionale e Prorettore con delega a Legalità, Trasparenza e Parità di diritti dell'Università degli Studi di Milano. Presso l'ateneo avrà luogo l'iniziativa: "Ricordando Guido Galli: l'uomo, il magistrato e il docente", in memoria del giudice assassinato 39 anni fa da un commando di Prima Linea, fuori dall'aula 309. Si tratta di un ciclo di otto incontri sui temi di giustizia, legalità e diritti, promossi da un comitato scientifico composto da Nando dalla Chiesa, Gianluigi Gatta e la stessa Marilisa D'Amico. Gli appuntamenti inizieranno il 12 marzo e confluiranno nella Sesta Giornata sulla Giustizia del 19 marzo, totalmente incentrata su Guido Galli. Si tratta di un'occasione per riflettere su alcuni dei temi più controversi del dibattito politico, ma non solo. Tra gli ospiti, la figlia del giudice Alessandra Galli, oggi consigliere della Corte d'appello di Milano, l'ex procuratore Armando Spataro ed Eva Cantarella, ex docente di Diritto Romano.

Marilisa D'Amico: carriera accademica e impegno pubblico

Marilisa D'Amico consegue la laurea in Giurisprudenza nel 1987. In seguito, intraprende la carriera accademica e diviene Professoressa Ordinaria di Diritto. Il contesto fortemente connotato dalla presenza maschile le fa comprendere la necessità e l'importanza, per una donna, di affermarsi nella propria carriera, senza essere costretta a dover scegliere tra lavoro e famiglia. A tal proposito, avvia il Corso di perfezionamento in Pari Opportunità e si dedica ad una profonda attività di ricerca su diritti sociali e civili. Sulla base della professionalità dimostrata e delle esperienze maturate, Marilisa D'Amico viene chiamata a intervenire, in qualità di relatrice, in occasione di numerosi convegni e incontri sui temi legati alle pari opportunità, giustizia e legalità.

Articoli correlati per categorie