martedì 8 ottobre 2019
“Oltre alla conoscenza, è importante la conoscenza del fare”: le parole di Gianpietro Benedetti, alla guida di Danieli S.p.A., per commentare la situazione occupazionale in Friuli-Venezia Giulia.

L'industria metalmeccanica si evolve e punta al 4.0, in Friuli-Venezia Giulia così come in altre regioni italiane. Secondo il numero uno di Danieli S.p.A., Gianpietro Benedetti, il lavoro c'è ma per trovarlo servono conoscenze pratiche e specializzazioni. In questo senso l'Istituto Tecnico Malignani offre un'ottima preparazione.
Gianpietro Benedetti

Gianpietro Benedetti: i vantaggi dello studiare al Mits

"Il sistema Paese e quello scolastico fanno fatica a evolversi. Oltre all'alta conoscenza, è importante la conoscenza del fare": sono le parole di Gianpietro Benedetti, alla guida di Gruppo Danieli e Presidente del Mits Udine (Malignani Istituto Tecnico Superiore). In Friuli-Venezia Giulia l'industria manifatturiera si evolve velocemente sul fronte tecnologico, richiedendo alle imprese figure sempre più specializzate. "Il lavoro c'è", ha rassicurato Gianpietro Benedetti, "ma le imprese continuano ad avere scoperte molte posizioni necessarie per l'innovazione aziendale e la sfida competitiva, poiché mancano le competenze richieste". Su questo fronte il Mits è un'ottima risorsa, in grado di rispondere alle esigenze del mercato e fornire in meno di un biennio giovani tecnici superiori di alta professionalità da immettere immediatamente nell'attività produttiva. "Tutti i percorsi formativi Mits, oggi, garantiscono la piena occupazione", afferma Benedetti. "In particolare il nuovo percorso di tecnico automazione, sistemi digitali e di controllo in reti di comunicazione andrà a soddisfare una richiesta del mercato totalmente scoperta".

Il ritratto professionale di Gianpietro Benedetti

Presidente e Amministratore Delegato di Danieli S.p.A., multinazionale con sede a Buttrio, Gianpietro Benedetti ha portato avanti negli anni un progetto di crescita e valorizzazione dell'azienda: oggi Danieli è riconosciuta a livello mondiale nel settore della produzione di impianti siderurgici. Dal 2017 Benedetti ha anche l'incarico di Presidente del Consiglio di Amministrazione e dell'Executive Board. Diplomato presso l'Istituto Tecnico "A. Malignani" di Udine, ha iniziato la sua carriera nel 1961 proprio in Danieli in qualità di ingegnere progettista. Dal 2010 è Presidente della Fondazione "ITS - Istituto Tecnico Superiore nuove tecnologie per il Made in Italy, indirizzo per l'industria meccanica ed aeronautica". Grazie alla sua brillante carriera, Gianpietro Benedetti è stato insignito di tre lauree ad honorem: quella in Ingegneria Meccanica dall'Università degli Studi di Trieste nel 2000, quella in Ingegneria Gestionale dall'Università di Udine nel 2016 e il Diploma M.B.A. in International Business dal MIB School of Management di Trieste nel 2018. È titolare di numerosi brevetti per macchine e processi per la produzione dell'acciaio, oltre ad aver ricevuto la nomina di Cavaliere del Lavoro nel 2006 e la Tadeusz Sendzimir Memorial Medal nel 2018.

Articoli correlati per categorie