martedì 12 novembre 2019
Alessandro Benetton e il suo canale Youtube: video brevi e accattivanti per parlare di vari temi d’attualità e dare un buon esempio ai giovani futuri imprenditori.

#21ChangeMakers e #UnCaffèConAlessandro sono le video rubriche lanciate da Alessandro Benetton sul suo canale Youtube: lo scopo di questa nuova sfida è ispirare i giovani imprenditori e cimentarsi in qualcosa di nuovo, per non voltare mai le spalle alla sfida dell'innovazione.
Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: un canale Youtube per crescere ed ispirare

Un canale Youtube per "seguire il cambiamento, l'innovazione: le nuove tecnologie ci cambiano le vite e il fattore tecnologico testimonia sempre con certezza che al centro di tutto c'è l'uomo". Così Alessandro Benetton racconta il suo canale Youtube e le sue video rubriche, #UnCaffèConAlessandro e #21ChangeMakers. Alla sua innovativa attività sulla celebre piattaforma di video ha dedicato un articolo anche il "Corriere della Sera" nella sezione Innovazione, per sottolineare la natura del progetto e le intenzioni dell'imprenditore. "A me piace il cambiamento inteso come filosofia", ha dichiarato Alessandro Benetton in un recente video. "Provate a pensarci: l'AD di Youtube è laureata in filosofia, Jack Ma è laureato in inglese... la cultura umanistica è il fondamento dell'innovazione". Ed è proprio per innovare e per mettersi alla prova che ha deciso di imbarcarsi in questo nuovo progetto, approfittandone per ispirare e avere un confronto diretto con i giovani che lo seguono su Youtube. "Mi appassiona il contatto diretto con il web, condividere i valori e l'esperienza è fondamentale. La mia esperienza potrebbe tornare utile a chi vorrebbe fare l'imprenditore." La sfida del futuro si fonda sull'avere coraggio e su "fare qualcosa che non sai fare bene". Il segnale è ottimista, per "non ghettizzare la tecnologia a sole formule, ma dipingerla anche come un'occasione per crescere, come imprenditori e come uomini".

Alessandro Benetton: le principali tappe della carriera

Nato a Treviso nel 1964, Alessandro Benetton studia negli Stati Uniti: si laurea nel 1987 in Business Administration presso l'Università di Boston, successivamente consegue il Master in Business Administration presso la Harvard Business School. Avvia la sua carriera a Londra, lavorando in Goldman Sachs International tra il 1988 e il 1989. La svolta imprenditoriale avviene a soli 28 anni, nel 1992: Alessandro Benetton avvia 21 Investimenti S.p.A., oggi 21 Invest: la società è tra le più importanti nel settore del private equity in Italia e annovera oltre 90 investimenti completati e 1,6 miliardi di euro di capitali raccolti presso investitori internazionali. Tra le operazioni di successo vi è l'esperienza di Forno d'Asolo, che in un triennio ha duplicato il suo fatturato. Nel 2017 l'imprenditore è diventato Presidente di Fondazione Cortina 2021, l'ente che si occupa di organizzare i Campionati Mondiali di Sci 2021. Cavaliere del Lavoro, ha ricevuto diversi riconoscimenti: ha vinto il Premio EY Imprenditore dell'Anno (2011), il Premio Vittorio De Sica (2014) e il Premio America della Fondazione Italia USA (2016). L'Università Bocconi gli ha attribuito il riconoscimento "Imprenditori per l'Italia nel Mondo" nel 2008.

Articoli correlati per categorie