mercoledì 8 aprile 2020
L’iniziativa intrapresa dal Gruppo guidato da Ernesto Pellegrini permette la distribuzione gratuita di 50mila pasti agli anziani in difficoltà per l’emergenza Coronavirus in Lombardia.

L'iniziativa solidale dell'ex Presidente dell'Inter, Ernesto Pellegrini, è iniziata lunedì 16 marzo in piena emergenza Coronavirus e continuerà fino al 15 giugno: Pellegrini S.p.A., dal 1965 leader italiano nella ristorazione collettiva e nei servizi di welfare aziendale, distribuirà 50mila pasti caldi agli anziani in difficoltà in diversi comuni della Lombardia.
Ernesto Pellegrini

L'impegno del Gruppo di Ernesto Pellegrini per l'emergenza in Lombardia

"Sono figlio di contadini, ho conosciuto le difficoltà della guerra e del dopoguerra ma non dimentico la solidarietà nella Milano della ricostruzione": con queste parole rilasciate nel corso di un'intervista al "Corriere della Sera", Ernesto Pellegrini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo, ha annunciato l'iniziativa d'altruismo intrapresa per la distribuzione gratuita di 50mila pasti caldi alle persone anziane in condizioni di disagio. "È il nostro modo di essere solidali in questa emergenza sanitaria", ha aggiunto Valentina Pellegrini, Vicepresidente dell'omonima azienda. Un gesto di solidarietà, dunque, in un momento in cui gran parte del Paese è chiuso in casa per l'emergenza sanitaria del Coronavirus, che, in molti casi, colpisce ancora più duramente proprio chi vive già in condizioni di disagio o di solitudine. La distribuzione dei 50mila pasti è iniziata lunedì 16 marzo e, come annunciato dal Gruppo Pellegrini, continuerà fino al 15 giugno. L'elenco dei comuni interessati dall'iniziativa è lungo e comprende i territori di Abbiategrasso, Appiano Gentile, Bellusco, Brandizzo, Busto Arsizio, Carpiano, Casorate Primo, Casorate Sempione, Cislago, Cisliano, Gerenzano, Legnano, Lonate Pozzolo, Marnate, Mediglia, Pavia, Peschiera Borromeo, Saronno e Vigevano. Il Gruppo di Ernesto Pellegrini non è nuovo in quanto a iniziative di solidarietà, come testimoniato dall'istituzione della Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS e dal ristorante solidale Ruben.

Ernesto Pellegrini, la responsabilità sociale nei progetti di Pellegrini S.p.A.

Nata da un'idea di Ernesto Pellegrini con il nobile obiettivo di offrire un supporto alle persone in condizioni di disagio, la Fondazione Ernesto Pellegrini ONLUS è stata istituita nel 2013 e, nel corso degli anni, ha realizzato diversi progetti di utilità sociale. In quanto valore fondamentale e "faro che guida tutte le scelte del Gruppo" - così è stata definita dal Presidente - la sostenibilità sociale è al centro della Fondazione e, oltre a ispirare la nascita di quest'ultima, ha condotto alla realizzazione di numerose iniziative, tra cui spicca quella del ristorante solidale Ruben. Ubicato nel cuore di Milano, il ristorante offre quotidianamente la cena a circa 350 persone che si trovano in condizione di temporanea difficoltà, in cambio della cifra simbolica di un euro. Tra gli ulteriori progetti della Fondazione, è di rilievo la creazione di una rete di volontari che offre assistenza e ascolto agli ospiti del ristorante, fornendo loro un supporto per il reinserimento nella società. La rete ha coinvolto numerosi centri di ascolto, associazioni, parrocchie e realtà del terzo settore, permettendo, in un anno, la distribuzione di 51mila cene. L'azienda fondata da Ernesto Pellegrini è stata avviata nel 1965 con il nome di Organizzazione Mense Pellegrini: da allora, diventando Pellegrini S.p.A., si è estesa al settore dei servizi per le aziende, operando anche all'estero con la costituzione di Pellegrini Catering Overseas SA. Oggi è un'azienda leader nella ristorazione collettiva e nei servizi di welfare aziendale.

Articoli correlati per categorie