martedì 14 aprile 2020
Laureatosi in Ingegneria Meccanica presso l’Università di Genova, Luigino Lusuriello vanta un’importante percorso professionale all’interno di Eni.

Dal 2018 Luigino Lusuriello è Chief Digital Officer del Gruppo Eni: il rapporto di collaborazione con la società comincia ben prima, quando viene assunto in qualità di Ingegnere Progettista.
Luigino Lusuriello, Chief Digital Officer del Gruppo Eni

Luigino Lusuriello: dalla Marina Militare ai primi incarichi di responsabilità in Eni

Nato nel 1961 a Genova, Luigino Lusuriello frequenta la Facoltà di Ingegneria della sua città natale, dove si laurea con il massimo dei voti nel 1986. Dopo un'esperienza di due anni come ufficiale del Genio Navale della Marina Militare, nel 1988 entra in Eni come Ingegnere Progettista. Prosegue la sua carriera come Construction Yard Manager nel distretto operativo di Ravenna. Nel 1993 è si trasferisce in Congo come Platform Manager per Agip Recherces. L'anno successivo è di nuovo in Italia, a Crema, dove ricopre il ruolo di Manager - Production and Maintenance Technologies. Dopo 4 anni, passa al distretto operativo di Ortona, in Abruzzo: inizialmente come Project Delivery Manager, in seguito come Production Manager e infine come District Manager, carica che ricoprirà anche nel distretto di Val d'Agri. Successivamente Luigino Lusuriello è di nuovo in Congo come Managing Director. Ricoprirà lo stesso ruolo anche presso la sede di Eni del Regno Unito .

I recenti incarichi di Luigino Lusuriello

Nel 2009 Luigino Lusuriello frequenta con successo il corso "The Oxford Advanced Management and Leadership Programme", organizzato dalla Said Business School University of Oxford. Un'esperienza che, aggiunta agli incarichi già ricoperti in Italia e all'estero, amplia ulteriormente la sua formazione. Viene infatti nominato Regional Vice President per il territorio del Kazakistan, mentre nel 2011 Senior Vice President per il Programma Iraq. Dal 2012 al 2018 una nuova importante tappa: diventa infatti Vice Presidente Esecutivo alle Operazioni, con responsabilità nella funzione centrale tecnica della multinazionale. Attualmente ricopre per Eni il ruolo di Chief Digital Officer, un incarico fondamentale nella gestione della trasformazione digitale del Gruppo. Grazie al contributo di Luigino Lusuriello nel Change Management, Eni ha vinto nel 2019 il Premio Assochange: il riconoscimento è nato infatti con l'obiettivo di premiare le realtà produttive che si sono distinte nel processo di digitalizzazione della propria struttura organizzativa.

Articoli correlati per categorie