Visualizzazione post con etichetta Adriano Zerla. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Adriano Zerla. Mostra tutti i post
venerdì 18 dicembre 2015
Il successo d’impresa per Adriano Zerla non è ancorato solo a standard di business model consolidati, ma si avvantaggia della volontà di sperimentazione dell’ex pilota.

Adriano Zerla e la spinta vincente verso nuovi traguardi

Quando, fin da giovane, Adriano Zerla si cimentava con imprese sportive di notevole rilevanza conquistando vette importanti e arricchendo il suo Palmeres, egli rispondeva sicuramente a un certo istinto di avventura e temerarietà. Nelle grandi sfide sportive non si possono dimenticare le vittorie nelle varie cronoscalate a bordo di auto di rinomata importanza internazionale e collaborazioni con scuderie che hanno fatto la storia di questo sport. Sempre grazie a questa determinazione a vincere, Adriano Zerla non ha rinunciato a sfide imprenditoriali ad alto rischio vincendo anche su questo fronte.

Biotecnologie tra i traguardi imprenditoriali del ex pilota Adriano Zerla

Adriano Zerla Adriano Zerla ha iniziato la sua esperienza da imprenditore ancora ragazzo aprendo un laboratorio elettromeccanico per la produzione di trasformatori toroidali e a 25 anni i laboratori diventarono 2 con all'attivo 15 dipendenti. In contemporanea a questa attività egli seguì da vicino non solo lo sport come pilota professionista ma divenne socio attivo di una scuderia automobilistica passando da imprenditore nell'ambito elettromeccanico a quello sportivo commerciale. La scuderia era la Delta Racing che in poco tempo divenne la più grande e ambita scuderia italiana raggiungendo livelli importantissimi sia in ambito nazionale che internazionale tra gli anni '80 che '90. Non si ferma qui la vena imprenditoriale di Adriano Zerla che oggi è l'AD di un'azienda della provincia di Lodi che si occupa di produzione di energia elettrica da biomasse e biogas.
Per approfondire gli argomenti visitate il blog di Adriano Zerla
martedì 3 novembre 2015
Adriano ZerlaNel corso della sua vita Adriano Zerla a conquistato molte vette di varie cronoscalate di circuiti nazionali e internazionali coronando così il suo sogno di diventare Pilota professionista. In maniera analoga ha saputo valorizzare i suoi successi d'impresa.


Il successo di Adriano Zerla arriva dalla sua determinazione

Dal 2008 al 2011 Adriano Zerla ha coronato numerosi successi come pilota professionista a bordo della sua Osella PA21/s Honda scalando salite dei principali circuiti di montagna sia nazionale che internazionali come la Malegno Borno ai bordi della quale è nato e ha sviluppato le sue doti da esperto pilota o "laCastellana" di Orvieto. Invece sulle piste internazionali ha raggiunto le vette della salita di Rechberg in Austria e la Rampa de Estre in Portogallo. Oggi Zerla è un imprenditore di successo e si è occupato del collaudo di auto di prestigiose marche Ferrari e Maserati per vetture stradali e adesso di vetture da competizione.

Adriano Zerla imprenditore innovativo


Nonostante l'impegno sportivo che lo ha portato a vittorie importanti Adriano Zerla fin dalla più giovane età è riuscito a perseguire anche idee imprenditoriali di successo fondando due laboratori elettromeccanici che a 23 anni contavano già numerosi operai. Sempre seguendo il suo istinto forte delle competenze sportive entra a far parte del della scuderia Delta Racing che diventerà negli anni 80 una delle più importanti a livello nazionale per numero d'iscritti. Nei successivi anni Zerla affronta nuove sfide imprenditoriali e decide di aprire attività come esercizi pubblici nella zona di Brescia ma anche in altre province lombarde. Di non poco importanza la sua esperienza nella consulenza e nell'avvio di imprese anche in ambiti internazionali.
Per saperne di più visita il suo canale professionale Xing
martedì 8 settembre 2015
La vita imprenditoriale di Adriano Zerla ha sempre avuto connotazioni di successo come anche quella sportiva costellata da vittorie nazionali e internazionali.

Adriano Zerla, dopo l'esperienza sportiva, non ha mai cessato di ricercare nuove frontiere imprenditoriali. Oltre ad aver aperto varie attività commerciali nella provincia di Brescia, si è dedicato allo sviluppo di impianti per la trasformazione delle biomasse.
adriano zerla

Dallo sport all'impresa, la carriera di Adriano Zerla


Nato nella provincia bresciana, cresciuto ai bordi della Malegno Borno, Adriano Zerla è sempre stata una persona di particolare spessore sportivo e imprenditoriale. Fin dall'infanzia la sua passione automobilistica ha determinato le sue scelte. In giovane età è diventato un automobilista di successo fino a diventare un professionista di fama internazionale affrontando scalate come la stessa Malegno Borno nel 2009 con una vittoria assoluta, quella dell'Alpe del Nevegal su circuiti nazionali o scalate su circuiti internazionali austriaci e portoghesi. In tutte le sue scelte, tra alti e bassi, Zerla è comunque riuscito ad arrivare alle ambite vittorie, cosa che si è verificata anche dal punto di vista imprenditoriale con le svariate attività che nel tempo è riuscito ad avviare.


Scelte imprenditoriali nell'ambito delle biomasse

In questi tempi dove l'attenzione alle diverse biotecnologie sta prendendo spazio nell'opinione pubblica, gli imprenditori accorti non possono non notare che il campo delle biomasse è terreno fertile per chi si sente in grado di rischiare e di affrontare nuove strategie di diversificazione delle scelte di investimento. L'evoluzione delle tecnologie di trasformazione degli scarti zootecnici e agricoli in carburante per riscaldamento e per le vetture hanno portato all'aumento degli impianti e delle reti di teleriscaldamento sul territorio italiano. In questo senso anche Adriano Zerla ha partecipato come investitore nella realizzazione di un impianto di biomasse nel lodigiano.
Per saperne di più visita il blog di Adriano Zerla
martedì 4 agosto 2015
 Nel 2011 Adriano Zerla affronta la 32° edizione della Rampa Internacional da Falperra carico della vittoria assoluta sulla Malegno Borno.

La 32° edizione Internazionale de La Rampa Falperra si è svolta nel 2011. Questa è da sempre una prova importante nel calendario internazionale delle cronoscalate, con più di 150 partecipanti tra cui Adriano Zerla.
Adriano zerla blogspot

Il pilota Adriano Zerla affronta La Rampa Falperra

Adriano Zerla matura le esperienze da pilota professionista sui circuito italiani tra i quali l'ambitissima Melegno-Ossimo-Borno. Il periodo di maggior splendore per l'ex pilota bresciano va dal 2008 al 2011 quando corre con la scuderia Osella a bordo delle PA21 EVO 2500cc con la quale conquista l'ambito Trofeo della Valcamonica nel 2010. E' dopo questa vittoria che decide di affrontare i circuiti internazionali tra i quali la rinomata Rampa Falperra in Portogallo nella località turistica di Braga organizzata dal Clube Automóvel do Minho su un percorso lungo 5,2 Km con inclinazione massima che arriva a toccare il 9%. Sfida ardita ma affrontata da Zerla.


Le conquiste di Adriano Zerla

Nel corso della sua carriera da pilota professionista Adriano Zerla partecipa a più di 300 competizioni riuscendo ad accumulare più di 70 vittorie. Molte le specialità sperimentate da Zerla tra le cronoscalate, gare su pista e Rally pilotando auto di diverso genere, scuderia e marchio tra i quali Porsche, Ferrari, Honda Super Turismo, Peugeot Super Turismo, Ford, Renault, Peugeot WRC e Sport prototipo. La sua esperienza da pilota professionista gli ha permesso di diventare collaudatore di auto del calibro di Ferrari e Maserati. Egli è istruttore di guida sportiva su pista e neve. Adriano Zerla è anche un imprenditore di successo che esercita in ambito dell'advertising.
Per conoscere ulteriori dettagli visita il canale Youtube di Adriano Zerla
giovedì 25 giugno 2015
Adriano Zerla fin dalla giovane età si dimostra un pilota molto valoroso e vincente. Anche nella vita professionale la sua temerarietà è stata fondamentale e gli ha permesso di coronare molti successi imprenditoriali.

Nella vita Adriano Zerla è sempre stato un vincente. Non certo senza sacrifici e difficoltà ma con tanta voglia di farcela e di coronare i propri sogni. Sogni non solo sportivi ma anche da giovane brillante imprenditore che, grazie alla forte temerarietà è riuscito a realizzare partendo dal paese di origine arrivando fino in Europa.


Adriano Zerla

Le vittorie automobilistiche di Adriano Zerla

Dal 2008 al 2011 Adriano Zerla ha vissuto un momento di particolare gloria automobilistica a bordo della sua OsellaPA21/s Honda. Molte vittorie si sono susseguite sulle cronoscalate più importanti d'Italia e d'Europa. È di questo periodo la vittoria assoluta nella cronoscalata della Valtellina e la famosa salita della Malegno Ossimo Borno, oppure la salita "la Castellana di Orvieto e la gara dell'Alpe del Nevegal. Non contento dei successi sul suolo italico, Adriano Zerla ha affrontato anche piste Europee in Austria e in Portogallo.


La vena imprenditoriale di Adriano Zerla

Subito dopo la maturità tecnica, Adriano Zerla si sente pronto per affrontare la vita da giovane imprenditore aprendo due laboratori elettromeccanici con ben quindici dipendenti. Sempre immerso nel mondo delle corse come protagonista, apprende le tecniche di promozione degli eventi legati alle corse. Da qui il passo verso la trasformazione dell'attività agonistica in attività imprenditoriale è molto breve. Negli annoi '80 entra nella scuderia Delta Racing che ai tempi registrava il più alto numero di iscritti. Molti i campi imprenditoriali esplorati da Zerla, dall'eventistica ai pubblici esercizi anche di particolare natura come l'apertura a Brescia del primo Sexyshop della città.
Per saperne di più visita il suo canale professionale di Adriano Zerla http://it.viadeo.com/it/profile/adriano.zerla1