Visualizzazione post con etichetta Claudio Sforza. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Claudio Sforza. Mostra tutti i post
venerdì 5 giugno 2015
Il percorso svolto dal manager italiano Claudio Sforza all’interno del panorama dirigenziale presso alcune delle più prestigiose realtà nazionali

Claudio Sforza è un manager italiano con numerose esperienze in campo finanziario e gestionale maturate in importanti società di servizi nazionali ed internazionali.
Claudio Sforza foto

Il percorso formativo e le prime esperienze professionali di Claudio Sforza

Claudio Sforza frequenta l'Università degli studi La Sapienza nella città di Roma, conseguendo nel 1981 la Laurea in Economia e Commercio con la votazione di 110/110 e Lode. Sempre nel 1981 ottiene l'iscrizione all'Albo dei Dottori Commercialisti, dei Revisori Ufficiali dei Conti ed avvia il proprio percorso professionale entrando in Pfizer S.p.a., una delle principali aziende multinazionali al mondo ad operare in ambito farmaceutico, in cui riceve l'incarico di Responsabile Amministrativo. Nel 1983 conclude l'esperienza ed entra a far parte di Gepi S.p.a., un'importante holding attiva in ambito finanziario in cui gli viene affidato l'incarico di Manager per tutto il servizio di Assistenza Gestionale alle Partecipate. L'anno successivo inizia un lungo percorso all'interno del settore delle telecomunicazioni italiane ed internazionali ricoprendo il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo all'interno di diverse società quali Italcable S.p.a. (1984-1991), Iritel S.p.a. (1992-1994) e Telecom Italia S.p.a. (1994-1999). Nel 2000 è Direttore Generale di Netscalibur S.p.a., società attiva nel settore di internet, e l'anno successivo entra in Wind S.p.a. come Responsabile della Divisione Business ed Amministratore Delegato di IT Net S.p.a.

Le recenti collaborazioni di Claudio Sforza

Una volta conclusa l'esperienza all'interno di Wind S.p.a., Claudio Sforza viene scelto come nuovo Chief Financial Officer del Gruppo Poste Italiane S.p.a.: il manager riceve la completa responsabilità per tutti gli aspetti amministrativi, finanziari e di risk management del Gruppo e, grazie alla professionalità dimostrata, nel corso degli anni riceve importanti incarichi dirigenziali all'interno delle società controllate, come ad esempio quella di Amministratore Delegato di Postel S.p.a. Nel 2012 si conclude l'esperienza con il Gruppo Poste Italiane S.p.a. e il manager viene scelto come Amministratore Delegato di Gamenet S.p.a., una delle principali società attive nel settore del Gaming a livello nazionale e principale concessionaria AAMS per il gioco pubblico; nel 2014 diviene Consulente Strategico di Gamenet S.p.a. e nominato Chief Financial Officer del Gruppo Ilva.

Per conoscere la carriera completa e le attività del manager Claudio Sforza visita il sito su Branded Me.
venerdì 17 aprile 2015
Il brillante percorso professionale svolto dal manager italiano Claudio Sforza, il quale può vantare solide esperienze gestionali e commerciali maturate in contesti pubblici e privati

L'esperienza di Claudio Sforza in Gamenet S.p.a.

Claudio Sforza foto Una volta conclusa la lunga esperienza all'interno del Gruppo Poste Italiane S.p.a., Claudio Sforza nel 2012 entra a far parte di Gamenet S.p.a., azienda in cui riceve l'incarico di Amministratore Delegato. Si tratta di una importante Gaming Company nata nel 2006 attiva nel settore degli apparecchi da intrattenimento Newslot e Videolottery, nonché uno dei principali concessionari AAMS presenti in Italia per il gioco pubblico. La società dispone di una vasta serie di prodotti in grado di rispondere a tutte le esigenze riguardanti il canale terrestre che quello online, oltre a garantire un valido supporto ai clienti e agli utenti finali. Il gruppo si divide in differenti branche, a seconda del campo di applicazione: Gamenet Scommesse dedicata al settore delle scommesse sportive, al poker e ai giochi online, Gamenet Entertainment con il compito della diretta gestione delle sale destinate al gioco, Verve per la creazione di prestigiose location in cui riunire Food&Beverage, intrattenimento e gioco, e infine Gamenet Formazione impegnata nella formazione di operatori professionisti in grado di operare nel settore. Dal 2014 il manager ricopre l'incarico di Consulente Strategico per l'intero gruppo.

Le precedenti esperienze professionali di Claudio Sforza

Dopo una formazione di tipo economico, Claudio Sforza entra nel mondo del lavoro collaborando con una delle principali multinazionali farmaceutiche al mondo, Pfizer S.p.a., in cui ricopre l'incarico di Responsabile Amministrativo. Nel 1983 entra in Gepi S.p.a. come Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate, incarico ricoperto sino al 1984 quando inizia ad operare all'interno del settore delle telecomunicazioni. Ricopre infatti dal 1984 al 1999 il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo per Italcable S.p.a., Iritel S.p.a. e Telecom Italia S.p.a. Nel 2000 diventa Direttore Generale di Netscalibur S.p.a. e l'anno successivo passa a Wind S.p.a. come Responsabile della Divisione Business, ricevendo inoltre l'incarico di Amministratore Delegato della controllata IT Net S.p.a. Dal 2003 al 2011 collabora con il Gruppo Poste Italiane S.p.a., ricoprendo inizialmente l'incarico di Chief Financial Officer e successivamente quello di Amministratore Delegato della controllata Postel S.p.a.
Per maggiori informazioni sulla carriera di Claudio Sforza visita il profilo presente su Viadeo.
martedì 20 gennaio 2015
Il percorso di Claudio Sforza, attuale Chief Financial Officer del Gruppo Ilva e Consulente Strategico di Gamenet, uno dei maggiori concessionari AAMS per il gioco pubblico.

Claudio Sforza è un importante manager italiano che può vantare numerose esperienze di gestione finanziaria per importanti aziende di servizi in territorio nazionale e anche all'interno della Pubblica Amministrazione.
Claudio Sforza - Gamenet


La carriera professionale del manager italiano Claudio Sforza

Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Commercio nel 1981 all'università La Sapienza di Roma, Claudio Sforza si iscrive all'albo come Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Nello stesso anno inizia un percorso professionale presso una nota multinazionale farmaceutica, Pfizer S.p.a., in cui riveste il ruolo di Responsabile Amministrativo. Nel 1983 conclude l'esperienza ed entra a far parte di Gepi S.p.a., un'importante holding finanziaria in cui riveste il ruolo di Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate. Dal 1984 avvia diverse collaborazioni all'interno del settore delle telecomunicazioni, prima con Italcable, poi con Iritel e infine con Telecom Italia: rimane nel medesimo settore per oltre 15 anni arrivando a ricoprire incarichi di responsabilità sempre crescente, raggiungendo anche il livello di Corporate. Lasciato l'incarico in Telecom, passa a Wind S.p.a. come Responsabile della Divisione Business e viene nominato anche Amministratore Delegato di IT Net S.p.a., una delle società appartenenti al gruppo. Nel 2003 entra in Poste Italiane S.p.a. ricoprendo importanti ruoli gestionali nel settore amministrativo, finanziario e del risk management e gestendo l'intero patrimonio immobiliare della società. Nel 2012 passa a Gamenet S.p.a. con il ruolo di Amministratore Delegato. Attualmente ricopre le cariche di Consulente Strategico di Gamenet e CFO all'interno del Gruppo Ilva.


Il percorso di Claudio Sforza all'interno di Postel S.p.a.

L'esperienza di Claudio Sforza in Postel S.p.a. ha inizio nel Settembre del 2007, con la nomina ad Amministratore Delegato. L'azienda nasce nel 1987 tramite la collaborazione tra Poste Italiane ed Elsag: insieme sviluppano un innovativo servizio di posta elettronica ibrida in grado di consentire la gestione in outsourcing di tutta la corrispondenza obbligatoria, il tutto effettuato utilizzando una piattaforma telematica.

Per maggiori informazioni sulla carriera professionale di Claudio Sforza visita il profilo presente su Professionisti Italiani.
martedì 23 dicembre 2014
Il percorso di Claudio Sforza è caratterizzato da numerosi ruoli dirigenziali ricoperti all’interno dei maggiori gruppi operanti sul territorio italiano

I principali incarichi che hanno segnato il percorso di Claudio Sforza

Claudio Sforza frequenta il corso di laurea in economia e commercio all'università La Sapienza di Roma, concluso il quale consegue l'iscrizione come dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Nel 1981 entra in Pfizer, una multinazionale operante nel settore farmaceutico, in cui per due anni è Responsabile Amministrativo. Dopo una breve esperienza all'interno di Gepi S.p.a., nel 1984 inizia la sua esperienza nel settore delle telecomunicazioni in cui ricopre sino al 1999 il ruolo di Responsabile area programmazione e controllo. Nel 2000 viene scelto come Direttore Generale di Netscalibur S.p.a., incarico lasciato l'anno successivo per entrare in Wind S.p.a. come Responsabile Divisione Business e Amministratore Delegato di una delle società appartenenti al gruppo. Nel 2003 passa a Poste Italiane S.p.a. come Chief Financial Officer, oltre a ricoprire altri incarichi dirigenziali all'interno di alcune società del gruppo Poste Italiane. Attualmente ricopre il ruolo di Chief Financial Officer del gruppo Ilva.


Gli incarichi ricoperti da Claudio Sforza all'interno di Gamenet S.p.a.

Terminata l'esperienza presso il gruppo Poste Italiane, Claudio Sforzanel 2012 entra a far parte di Gamenet S.p.a. in cui per due anni ricopre il ruolo di Amministratore Delegato. Nel 2014 riceve la nomina di Consulente Strategico del gruppo. Gamenets.p.a. è una delle principali aziende operanti nel settore del gaming internazionale, del quale è socio di maggioranza il fondo di private equityTrilantic Capital Partners. La società, nata nel 2006, è una delle principali operanti in Italia e tra i maggiori concessionari AAMS per il gioco pubblico, specializzata nel settore del gioco pubblico sia per il canale terrestre, sia online. L'azienda, tramite la controllata Gamenet Formazione, si occupa anche di fornire servizi di formazione rivolti principalmente ad operatori e ad aziende operanti nel medesimo settore di mercato.

Per maggiori informazioni sulla carriera di Claudio Sforza e sulle attività di Gamenet S.p.a. visita il profilo del manager su Youtube.
mercoledì 26 novembre 2014
Claudio Sforza opera per Ilva SpA, gestita dal Gruppo Riva, che opera nella produzione e trasformazione dell’acciaio, in qualità di Direttore Finanziario

Claudio Sforza è Consulente strategico di Gamenet SpA, tra i maggiori concessionari AAMS per il gioco pubblico in Italia, il cui core business è costituito da New Slot e Videolottery.
Claudio Sforza - Wikipedia

Claudio Sforza, produzione industriale di Ilva SpA

Dal mese di agosto del 2014, Claudio Sforza ricopre il ruolo di Cfo del Gruppo Ilva. L'azienda, SpA del Gruppo Riva, è operante nella produzione e trasformazione di acciaio. Ilva produce coils laminati a caldo, a freddo, rivestiti (elettrozincati, alluminiati e zincati), banda stagnata o cromata, lamiere da treno, lamiere coils rivestite e nere, tubi saldati. Questi prodotti trovano applicazione in differenti settori strategici dell'economia, in particolare automotive, costruzioni navali, edilizio, infrastrutture civili ed industriali, energetico, ecc. Il ruolo attualmente ricoperto da Claudio Sforza all'interno dell'azienda è particolarmente importante: il CFO ha infatti la totale responsabilità delle attività finanziarie della società per la quale opera, ed il suo compito principale è quello di guidare le decisioni dell'azienda, al fine di effettuare un vantaggioso investimento dei capitali aziendali.

Claudio Sforza, consulente strategico di Gamenet

Il ruolo ricoperto da Claudio Sforza implica il possesso di determinate caratteristiche; si tratta innanzitutto di un'elevata competenza in ambito economico finanziario - come quella del manager - che deve accompagnarsi a ottime doti comunicative e capacità gestionale: il Cfo deve infatti avere sotto controllo tutto ciò che accade nell'azienda dal punto di vista organizzativo. Il manager opera inoltre in qualità di Consulente strategico di Gamenet, gaming company nata nel 2006, uno dei principali concessionari italiani AAMS per il gioco pubblico. L'azienda è attiva nei settori Newslot e Videolottery, ed offre una vasta gamma di prodotti sia per il gioco pubblico che per il canale terrestre, per quello online e di servizi che supportano i clienti e gli utenti. Gli apparecchi dei settori New Slot e Videolottery di Gamenet, pari a circa 50 mila, costituiscono il core business dell'azienda e sono connessi da una rete telematica che unisce più di 13 mila sale da gioco ed esercizi pubblici distribuiti in tutta Italia.
Visitando il profilo Wikipedia di Claudio Sforza è possibile conoscere i ruoli ricoperti dal manager.
venerdì 17 ottobre 2014
Tra le principali collaborazioni di Claudio Sforza si ricorda il Gruppo Poste Italiane, in cui ha ricoperto posizioni dirigenziali di importanza sempre crescente.

Claudio Sforza ha maturato significative esperienze in campo economico e finanziario presso aziende dei settori pubblico e privato operanti sul territorio nazionale ed internazionale.
Claudio Sforza foto

Claudio Sforza e l'ingresso in Gruppo Ilva

Dopo numerose esperienze dirigenziali maturate presso alcune delle principali società italiane ed internazionali, Claudio Sforza nell'Agosto del 2014 viene nominato Chief Financial Officer per il Gruppo Ilva: si tratta di uno degli incarichi più prestigiosi all'interno delle aziende, a cui compete la totale gestione generale delle attività finanziarie di ogni società, la responsabilità della tesoreria e della finanza, per quanto riguarda l'acquisizione di risorse e per la gestione di tutte quelle attività di business in grado di generare introiti economici. Il Gruppo Ilva da oltre cento anni opera nel settore della produzione e della trasformazione dell'acciaio grazie alla collaborazione tra Ilva S.p.a. e alcune società ad essa collegate dedicate al processo di produzione. Il gruppo dispone di 24 unità produttive, attive sia in Italia che all'estero: sono presenti 17 unità in Italia, 4 in Francia, 2 in Tunisia e 1 in Grecia, oltre ad avere diversi centri servizi integrati tra loro. Il business principale dell'azienda consiste nella produzione di acciai piani al carbonio, tubi scaldati e lamiere, di cui circa il 25% viene esportato in paesi esteri. Nel 2013 il Gruppo Ilva ha prodotto il 49% dei laminati piani a caldo prodotti in Italia e il 6,5% di quelli europei. L'impianto principale di proprietà del gruppo dedicato alla produzione è lo stabilimento a ciclo integrale di Taranto, il quale fornisce laminati di base alle altre società collegate per la trasformazione finale in prodotti pronti all'uso. I manufatti del gruppo vengono utilizzati in diversi settori industriali per la produzione di opere infrastrutturali, componenti strutturali navali, caldaie a vapore, tubazioni, condutture e pale eoliche solo per citarne alcuni.

Le precedenti esperienze di Claudio Sforza

Prima di approdare al Gruppo Ilva, Claudio Sforza ha collaborato con importanti aziende del panorama italiano, ricoprendo incarichi manageriali di crescente responsabilità, all'interno delle quali ha maturato una notevole esperienza in campo economico e finanziario internazionale. Tra le principali si ricordano le collaborazioni con il Gruppo Poste Italiane, nel periodo compreso tra il 2003 e il 2011, e con Gamenet S.p.a., avviata nel 2012, in cui ricopre attualmente il ruolo di Consulente Strategico.

Per conoscere la carriera completa di Claudio Sforza visita il profilo professionale del manager su Linkedin.
venerdì 26 settembre 2014
Le tappe della carriera di Claudio Sforza, segnata da importanti partecipazioni in aziende internazionali del calibro di Poste Italiane, Wind, Pfizer e Gamenet.

Claudio Sforza è un manager italiano con numerose esperienze in campo finanziario e gestionale presso società di servizi ai vertici del panorama nazionale italiano.
Claudio Sforza foto

La formazione e le prime esperienze di Claudio Sforza

Claudio Sforza consegue la laurea in Economia e Commercio presso l'Università degli studi La Sapienza di Roma nel 1981, ottenendo la votazione di 110/110 e la lode di merito, in seguito alla quale si iscrive all'albo come Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Nello stesso anno è nominato Responsabile Amministrativo di Pfizer S.p.a., una società multinazionale operante nel settore farmaceutico. Dopo due anni, nel 1983, termina l'esperienza passando a Gepi S.p.a., una holding finanziaria in cui ricopre il ruolo di Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate della società. Dal 1984 al 1999 opera nel campo delle telecomunicazioni internazionali come Responsabile Area Programmazione e Controllo per Italcable S.p.a., dal 1984 al 1991, per Iritel S.p.a., dal 1992 al 1994, e per Telecom Italia S.p.a. dal 1994 al 1999. Nel 2000 è nominato Direttore Generale per una società operante nel settore di internet, Netscalibur S.p.a., appartenente ad un ampio gruppo europeo. Nel 2001 e 2002 è Responsabile della Divisione di Business di Wind S.p.a. e Amministratore Delegato di IT Net S.p.a.

Le ultime esperienze di Claudio Sforza

Terminata l'esperienza in Wind, Claudio Sforza entra a far parte del gruppo Poste Italiane con il ruolo di Chief Financial Officer, ricevendo piena responsabilità nel campo amministrativo, gestionale, finanziario e del risk management. Nel corso di questa esperienza ricopre anche numerosi incarichi all'interno delle società controllate dal gruppo. Nel 2007 è nominato Amministratore Delegato di Postel S.p.a., attiva nei servizi di comunicazione e back office per il mondo business e della pubblica amministrazione su tutto il territorio nazionale, con un fatturato di oltre 400 Milioni di Euro e circa 2000 collaboratori. Nel 2012 riceve la nomina di amministratore Delegato per Gamenet S.p.a., società operante nel settore del gaming e di cui è socio di maggioranza il fondo di private equity Trilantic Partners. Ad Agosto 2014 riceve gli incarichi di Consulente Strategico di Gamenet S.p.a. e Chief Financial Officer per il Gruppo Ilva.

Per visualizzare la carriera completa e le presentazioni proposte da Claudio Sforza visita il suo canale su Youtube.
giovedì 4 settembre 2014
Sforza Claudio, manager della gaming company nata nel 2006 Gamenet S.p.A., ha un'ampia conoscenza del mondo della Pubblica Amministrazione e ha lavorato nel settore internet, telefonia e telecomunicazioni.
Claudio Sforza

Claudio Sforza, management di Poste Italiane

Il manager Claudio Sforza inizia la sua carriera professionale nel 1981, quando lavora come Responsabile Amministrativo di Pfizer S.p.A., la più grande multinazionale farmaceutica.
Nello stesso anno consegue la laurea in Economia e Commercio presso l'Università La Sapienza di Roma.
Nel 1983 è Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate di Gepi S.p.A., holding finanziaria attiva nel Mezzogiorno che partecipa attivamente alla ristrutturazione aziendale di numerose società e le aiuta a risollevarsi da gravi crisi aziendali. Dopo questa importante esperienza lavorativa in campo finanziario e amministrativo, Sforza Claudio opera nel settore delle telecomunicazioni, ricoprendo il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo per Italcable S.p.A., Iritel S.p.A. e Telecom S.p.A.
Nel periodo compreso tra il 2000 e il 2002, Claudio Sforza lavora in un settore innovativo, che si sta sviluppando rapidamente, internet e telefonia mobile.

Core business di Gamenet S.p.A., gaming company gestita da Sforza Claudio

Nel 2003 Claudio Sforza inizia a lavorare in un'importantissima azienda del panorama nazionale, Poste Italiane S.p.A. Avendo piena responsabilità in ambito amministrativo, finanziario e gestionale, ricopre il ruolo di Chief Financial Officer per il Gruppo e, nel 2007, diventa Amministratore Delegato di Postel S.p.A., azienda operante nel settore dei servizi di back office e comunicazione diretti sia al mondo business che alla Pubblica Amministrazione. Nel 2012 Sforza Claudio cambia settore occupazionale, dirigendosi nuovamente verso le innovazioni tecnologiche e diventa Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., gaming company attiva dal 2006 il cui socio di maggioranza è il Fondo di private equity Trilantic Capital Partners. Il core business di Gamenet S.p.A. consiste nella gestione di circa 50 mila apparecchi di intrattenimento New Slot e Videolottery, ubicati nei 13 mila esercizi pubblici e sale gioco collegate alla rete telematica dell'azienda. I settori secondari nei quali essa è attiva, con un ottimo ritorno economico, sono quelli delle scommesse sportive e dei giochi e gli skill games online come il gratta e vinci e il poker.
Visitate il profilo Linkedin di Claudio Sforza per avere informazioni sulle competenze professionali del manager di Gamenet S.p.A.
giovedì 31 luglio 2014
Claudio Sforza, Dottore Commercialista, ha gestito finanziariamente importanti aziende del panorama italiano, tra le quali Wind S.p.A. e Poste Italiane S.p.A.

Claudio Sforza, management aziendale

Claudio Sforza opera come Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., gaming company nata nel 2006. Prima di approdare alla guida del Gruppo, il manager collabora con numerose aziende di rilievo, tra le quali Poste Italiane S.p.A.
Laureatosi a pieni voti alla Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Roma "La Sapienza" nel 1981, inizia a collaborare con la multinazionale farmaceutica Pfizer, in qualità di Responsabile Amministrativo e, successivamente, opera come Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate della Gepi S.p.A., holding finanziaria che ha un ruolo decisivo nella ristrutturazione aziendale di numerose società.
Nel periodo compreso tra il 1984 e il 1999, ricopre il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo per tre società: Italcable S.p.A., Iritel S.p.A. e Telecom Italia S.p.A.

Sforza Claudio, carriera nei settori telecomunicazioni e telefonia

Claudio Sforza fotoIl manager Claudio Sforza matura un'ampia esperienza nel management di aziende del settore telecomunicazioni, telefonia e internet, come Wind S.p.A, nella quale opera nel ruolo di Responsabile Divisione Business occupandosi, tra l'altro, di conto economico.
Nel 2003 inizia la carriera di Sforza Claudio in Poste Italiane; opera come Chief Financial Officer di Poste Italiane S.p.A., avendo piena responsabilità in ambito gestionale, finanziario e amministrativo. Dal 2007 al 2011 è Amministratore Delegato di Postel S.p.A., azienda del Gruppo con 2000 collaboratori e un fatturato pari a 400 milioni di euro, che si occupa di comunicazione e back office per la Pubblica Amministrazione.
Il manager di Poste Italiane è oggi Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., uno dei principali concessionari AAMS per il Gioco Pubblico; esso offre un portafogli che comprende videolotterie, slot machine, scommesse ippiche e sportive e poker online.
Sul portale di Claudio Sforza è possibile conoscere le sue esperienze professionali nel management di aziende di rilievo come Poste Italiane S.p.A.
lunedì 28 luglio 2014
Claudio Sforza è un importante manager italiano, può vantare numerose esperienze gestionali nel settore della finanza presso società di servizi leader nel panorama nazionale italiano e anche all'interno della Pubblica Amministrazione.
Claudio Sforza foto

La carriera di Claudio Sforza

Claudio Sforza consegue la laurea in Economia e Commercio nel 1981 all'università La Sapienza di Roma e si iscrive all'albo come Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Nello stesso anno inizia a lavorare per la multinazionale farmaceutica Pfizer come Responsabile Amministrativo. Nel 1983 passa alla holding finanziaria Gepi S.p.a., con il ruolo di Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate. Nel 1984 intraprende un percorso nel settore delle telecomunicazioni, collaborando con Italcable, Iritel, Telecom Italia, che proseguirà per i seguenti 15 anni ricoprendo incarichi di responsabilità sempre crescente (all'interno di Telecom arriverà a lavorare al livello di corporate). Successivamente entra a far parte del gruppo Wind S.p.a. come Responsabile della Divisione Business oltre ad essere scelto come Amministratore Delegato di una delle società appartenenti al gruppo, IT Net S.p.a. Nel 2003 inizia l'esperienza in Poste Italiane S.p.a. in cui assumerà responsabilità gestionali nel settore amministrativo, finanziario e del risk management, oltre a gestire il patrimonio immobiliare della società. Dopo un periodo di permanenza nel gruppo durato 8 anni, nel 2012 passa a Gamenet S.p.a., di cui è nominato Amministratore Delegato.

Claudio Sforza e l'esperienza in Postel S.p.a.

Nel Settembre del 2007, Claudio Sforza viene nominato Amministratore Delegato di Postel S.p.a., società appartenente al gruppo Poste Italiane: Postel prende forma nel 1987, grazie alla collaborazione tra Poste Italiane ed Elsag, grazie al servizio di Posta Elettronica Ibrida totalmente innovativo volto a consentire la gestione in outsourcing di tutta la corrispondenza obbligatoria, il tutto effettuato utilizzando una piattaforma telematica. La società Postel S.p.a. è formalmente costituita nel 1999 e nel 2001 Poste Italiane diventa azionista al 100%. L'obiettivo dell'azienda è quello di aiutare le aziende nella comunicazione, nella gestione della documentazione e negli approvvigionamenti, semplificando notevolmente tutti i processi permettendo un significativo risparmio dei costi da sostenere.

Per conoscere le esperienze complete e notizie sul mondo della finanza visita il profilo di Claudio Sforza su Professionisti e Aziende.
venerdì 4 luglio 2014
Claudio Sforza è un Manager italiano con esperienza internazionale e importanti competenze finanziarie, gestionali e commerciali maturate all'interno di aziende di spicco del panorama italiano.

Claudio Sforza
La carriera di Claudio Sforza

Nel 1981 Claudio Sforza ottiene la laurea, con il massimo dei voti, in Economia e Commercio all'università La Sapienza di Roma e si iscrive all'ordine dei Dottori Commercialisti e Revisori dei Conti. Nello stesso anno entra a far parte della società multinazionale Pfizer S.p.a. con il ruolo di Responsabile Amministrativo; nel 1983 passa a Gepi S.p.a., una holding finanziaria con partecipazioni congiunte con soggetti privati, in cui è Manager del servizio di Assistenza Gestionale alle Partecipate della società; nel 1984 viene nominato Responsabile Area Programmazione e Controllo di Italcable S.p.a.: nel corso di questa esperienza, nel 1987, il Dott. Sforza avrà modo di conseguire la qualifica come dirigente d'azienda. Nel 1992 è nominato nuovamente Responsabile Area Programmazione e Controllo per la società derivata dalla privatizzazione dell'Azienda di Stato dei Servizi Telefonici, Iritel S.p.a. Nel 1994 entra a far parte del gruppo Telecom Italia S.p.a. con il medesimo ruolo ricoperto in precedenza, assumendo responsabilità sempre crescenti all'interno dell'azienda, fino al livello di Corporate. Nel 2000 è nominato Direttore Generale di Netscalibur S.p.a. e nel 2001 passa a Wind S.p.a. come Responsabile Divisione Business e Amministratore Delegato della controllata IT Net S.p.a. Nel 2003 Claudio Sforza inizia la collaborazione con il gruppo Poste Italiane S.p.a.: all'interno ricoprirà i ruoli di Consigliere di Amministrazione, Amministratore Delegato, Amministratore Unico, Chief Financial Officer, ottenendo la completa gestione amministrativa, gestionale, finanziaria oltre che la gestione di tutto il patrimonio immobiliare del gruppo. Nel 2007 passa a Postel S.p.a., società appartenente sempre al Gruppo Poste Italiane, e viene scelto come nuovo Amministratore Delegato; nel corso di questa esperienza, durata quattro anni, ricoprirà inoltre i ruoli di Amministratore Delegato di Postel Print S.p.a., Presidente di Docugest S.p.a., Consigliere di Amministrazione di Poste Tributi S.p.a, Postelink S.c.r.l. e Postemobile S.p.a.

Claudio Sforza e l'esperienza in Gamenet

Nel 2012 Claudio Sforza viene scelto come nuovo Amministratore Delegato di Gamenet S.p.a: la società nasce nel 2006 ed opera principalmente nel settore delle scommesse sportive e ippiche, giochi online, poker (Gamenet Scommesse), gestisce in modo diretto le sale da gioco (Gamenet Entertainment) fornisce formazione per operatori e aziende del settore (Gamenet Formazione); dell'azienda fanno anche parte Verve, per la creazione di location ad alto profilo, e Food&Beverage per l'intrattenimento e il gioco. Gamenet, di proprietà dell'operatore di private equity Trilantic Capital Partners e del Consorzio Rete Italia Gestori Automatico, è uno dei maggiori concessionari AAMS per il gioco pubblico in Italia.

Per maggiori informazioni sulla carriera di Claudio Sforza visita la sua pagina personale su Slideshare.