Visualizzazione post con etichetta Community Group. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Community Group. Mostra tutti i post
mercoledì 25 marzo 2020
Community Group, gruppo multidisciplinare di comunicazione guidato da Auro Palomba, nel 2019 ha seguito nove operazioni del valore di 42,2 miliardi di euro.

Auro Palomba al primo posto della classifica 2019 'Top PR Consultants' per l'area Emea di MergerLinks. Il provider compila ogni anno una importante graduatoria di advisor attivi nelle operazioni di M&A nel mondo.
Auro Palomba

Auro Palomba primo nella classifica 2019 di MergerLinks

Auro Palomba, Presidente e fondatore nel 2001 di Community Group, conquista il primo posto nella classifica 2019 'Top PR Consultants' per la zona Emea (Europa, Middle East e Africa) di MergerLinks. Il provider di servizi e intelligence in ambito finanziario stila ogni anno una delle più importanti graduatorie di advisor operativi nelle operazioni di fusione e acquisizione sullo scenario mondiale. Community Group, il cui focus di attività è incentrato da quasi due decenni sul reputation management, è la sola realtà italiana presente in classifica. Come ricorda una nota, nel corso dell'anno appena trascorso il gruppo ha seguito nove operazioni per un ammontare totale di circa 42,2 miliardi di euro. Fra queste, vale la pena menzionare la fusione FCA-PSA. Con uffici a Milano, Roma e Treviso, Community è una realtà multidisciplinare che ha allargato il ventaglio della propria offerta alle competenze collegate alla formazione (Community Media Training & Public Speaking), alla comunicazione online (Community Digital), ai Public Affairs (Community Public Affairs) e all'ambito di analisi e ricerca (Ufficio Studi Community). Inoltre nel 2018 il Gruppo guidato da Auro Palomba ha creato la prima joint venture nel contesto italiano tra comunicazione tradizionale e digitale (Reputation Science), in collaborazione con Reputation Manager di Andrea Barchiesi.

Auro Palomba: la carriera nella comunicazione istituzionale e aziendale

Attualmente uno dei più importanti consulenti professionali nell'ambito della comunicazione aziendale e istituzionale, Auro Palomba avvia il proprio percorso professionale come giornalista, scrivendo di economia per titoli di primo piano della carta stampata come Il Giornale e Il Messaggero, e giungendo in seguito alla direzione degli uffici comunicazione di alcuni gruppi finanziari. Nel 2001 lancia Community Group, società attiva a 360 gradi nella gestione reputazionale, facendola diventare leader di mercato. È membro dell'Advisory Board di Save the Children Italia, docente di comunicazione e membro della Consulta Esperti della Presidenza della Commissione Finanze della Camera dei Deputati. È consigliere delle Nazioni Unite presso l'International Center for Science and High Technologies e fa parte del Comitato Scientifico di Quale Impresa. Auro Palomba è stato insignito nel 2019 del premio come miglior comunicatore strategico nell'ambito de Le Fonti Awards 2019.
mercoledì 20 marzo 2019
Auro Palomba ha una consolidata esperienza come advisor nel settore della comunicazione finanziaria. Attualmente è alla guida di Community Group ed è Chairman di Reputation Science.

Dopo 15 anni di giornalismo economico, Auro Palomba si impegna in qualità di advisor a gestire e tutelare la reputazione di grandi gruppi internazionali, finanziari e industriali, oltre che di famiglie imprenditoriali italiane. Attualmente è Presidente di Community Group e Chairman di Reputation Science.
Auro Palomba

Auro Palomba: gli incarichi attuali

Presidente di Community Group, società leader nel reputation management, Auro Palomba è un professionista nell'ambito della comunicazione. Si è occupato in prima persona di gestire la reputazione di grandi gruppi internazionali, finanziari e industriali, nonché di famiglie imprenditoriali italiane di primo piano. È anche Chairman di Reputation Science, nata dalla joint venture con la società Reputation Manager, guidata da Andrea Barchiesi. Reputation Science si occupa di gestire in modo scientifico e integrato la reputazione online dei propri clienti, fornendo un servizio in grado di unire in modo sinergico le competenze dei team di esperti che lavorano in Community Group e Reputation Manager. Auro Palomba è membro del CdA di Save the Children Italia. È membro della Consulta degli Esperti della Presidenza della Commissione Finanze della Camera.

L'esperienza professionale di Auro Palomba

Grazie alla sua comprovata esperienza professionale e agli incarichi svolti, Auro Palomba è stato insignito nel 2017 del premio come Professionista dell'anno ai Financecommunity Awards, nella categoria "Financial PR". Attivo principalmente nel settore della comunicazione, ha studiato questo ambito da punti di vista diversi. Ha lavorato come giornalista economico per quindici anni per importanti testate come Il Messaggero e Il Giornale, oltre ad aver ricoperto il ruolo di direttore della comunicazione per aziende e istituzioni finanziarie. Auro Palomba ha condotto trasmissioni e talk show a tema economico e finanziario per diverse emittenti televisive come Class CNBC, TeleLombardia e Canale Italia. In qualità di advisor, ha lavorato presso l'International Center for Science and High Technologies delle Nazioni Unite, oltre ad aver fatto parte del Comitato scientifico di Quale Impresa. Responsabile Nord Est dell'Osservatorio Asia e della comunicazione del Comitato di candidatura della città di Venezia per i Giochi Olimpici 2020, ha contribuito alla fondazione di Reputation Science nel 2018.
giovedì 27 dicembre 2018
Fondatore e Presidente di Community Group, Auro Palomba ha dato vita oggi a Reputation Science: la joint-venture con Reputation Manager è la prima in Italia a gestire in maniera integrata e scientifica la reputation.
Auro Palomba

Auro Palomba: i profili di Community Group e Reputation Science

Community Group, fondata nel 2001 da Auro Palomba , è oggi una realtà di riferimento nel settore della comunicazione e del reputation management. In più di quindici anni di vita, i traguardi raggiunti sono stati numerosi: l'apertura di uffici a Milano, Treviso e Roma, l'ampliamento dell'offerta dalla consulenza a servizi di formazione, media research, public affairs, governance. Da allora le uniche costanti sono competenza, correttezza e professionalità: peculiarità su cui il gruppo impronta da sempre la propria attività. Le stesse che oggi guidano Reputation Science, la nuova avventura professionale di Auro Palomba: insieme a Reputation Manager di Andrea Barchiesi ha dato vita a una
joint venture che si configura come la prima realtà italiana specializzata nella gestione integrata e scientifica della reputazione di aziende, manager, privati e istituzioni. Vi lavora un team di oltre 80 professionisti tra consulenti, analisti, ingegneri ed esperti di comunicazione provenienti da entrambe le società a cui spetta il compito di sfruttare al meglio le tecniche della comunicazione sia tradizionale che digitale.

Auro Palomba: ritratto formativo e professionale

Nato nel 1964, Auro Palomba si laurea in Scienze Politiche e successivamente intraprende una carriera nel giornalismo. Scrive per importanti testate come Il Messaggero e Il Giornale, al fianco di Indro Montanelli, occupandosi di tematiche economiche in cui è specializzato. Dopo quindici anni in redazione, decide di dare una svolta al proprio percorso professionale entrando nel mondo dell'advisory dove inizialmente lavora come Direttore della comunicazione per grandi aziende e istituzioni finanziarie. Auro Palomba conduce trasmissioni televisive e talk show per Class CNBC, Telelombardia e Canale Italia, trattando di politica, società ed economia. Fa parte del CdA di Save the Children Italia ed è docente di comunicazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Padova. È stato Responsabile Nord Est dell'Osservatorio Asia, oltre a gestire la comunicazione per il Comitato di candidatura della città di Venezia in occasione delle Olimpiadi 2020. Nel 2017 Auro Palomba ha vinto il premio come Professionista dell'anno nella categoria "Financial PR" nell'ambito dei Financecommunity Awards.
martedì 23 ottobre 2018
Si è tenuta sabato 15 settembre, presso il Teatro La Fenice di Venezia, la finale della 56esima edizione del Premio Campiello. Tra i sostenitori del prestigioso riconoscimento anche Community Group, la società guidata da Auro Palomba.
Auro Palomba

Community Group di Auro Palomba partner del Premio Campiello

Concorso di narrativa italiana contemporanea organizzato dalla Fondazione Il Campiello/Confindustria Veneto, il Premio Campiello è giunto quest'anno alla sua 56esima edizione. Un riconoscimento prestigioso che contribuisce alla diffusione della cultura e della letteratura e che il 15 settembre, presso il Teatro La Fenice di Venezia, ha proclamato il vincitore 2018. La vittoria è andata a Le assaggiatrici di Rosella Postorino, romanzo che narra la storia di Rosa Sauer, una delle assaggiatrici di Hitler. Condotta da Mia Ceran ed Enrico Bertolino, la serata ha trovato anche un lungo momento per ricordare con un applauso commosso l'editore Cesare De Michelis, venuto a mancare da poco. Tra le realtà che hanno supportato questo prestigioso premio anche Community Group, società multidisciplinare fondata da Auro Palomba che opera nel reputation management, nella comunicazione, nel media training e nei Public Affairs. Il Gruppo ha collaborato in qualità di partner condividendo i valori che contraddistinguono il Premio: indipendenza, autorevolezza e trasparenza.

Auro Palomba: le tappe del percorso professionale

Presidente e Fondatore di Community Group, Auro Palomba avvia il suo percorso professionale nel 1986, occupandosi di comunicazione come giornalista economico e finanziario. Nei 15 anni di esperienza nel settore, scrive per Italia Oggi, Il Giornale e Il Messaggero e lavora in televisione come autore e conduttore di "Nordest" (Class-CNBC) e "Borsa Oggi" (Telelombardia). Il 2001 segna una svolta nel suo iter: fonda Community Group e ne assume la presidenza, portando la società a diventare leader nel settore della comunicazione e del reputation management. Membro del Consiglio di Amministrazione di Save the Children, Auro Palomba è anche componente del Comitato scientifico di Quale impresa. In passato, è stato Direttore della newsletter di Fondazione Nordest, Direttore della Comunicazione di 21 Investimenti e Netsystem e Vice Presidente e Direttore Generale della "Maurizio Costanzo Comunicazione". Nel luglio del 2018, insieme ad Andrea Barchiesi, dà vita alla joint venture Reputation Science, società che unisce le competenze della comunicazione tradizionale e digitale. Tra i riconoscimenti, nel 2017 è stato insignito del premio "Financecommunity" come professionista dell'anno.
martedì 28 agosto 2018
Secondo la recente ricerca di Community Group che analizza i comportamenti d’acquisto degli italiani, cresce l’uso di piattaforme online ma i negozi fisici resistono grazie alla personalizzazione dell’offerta.
Community Group

Community Group: i risultati dell'indagine sulle abitudini d'acquisto degli italiani

L'avvento delle grandi piattaforme distributive e di vendita online sta inevitabilmente cambiando le preferenze d'acquisto degli Italiani, che apprezzano sempre più la rapidità e la convenienza di fare spese attraverso il web. Community Group, attualmente guidata dall'esperto in comunicazione Auro Palomba, ha di recente indagato sulle nuove preferenze degli italiani, confermando che sempre più persone utilizzano i siti online nonostante non disdegnino l'esperienza nei negozi fisici. Il web ha il vantaggio di essere rapido e spesso meno costoso: questo intercetta perfettamente i bisogni delle famiglie, che hanno sempre meno capacità di spesa. Attraverso internet si compra di tutto e si hanno a portata di mano home banking, biglietti del treno, di aerei e vacanze. Nonostante questo, gli italiani rimangono al quartultimo posto in Europa in quanto ad acquisti online, mentre a dominare la classifica spiccano Britannici e Danesi. Secondo le rilevazioni di Community Group, nonostante la visibile avanzata dell'online, gli italiani non desiderano la chiusura dei negozi fisici, che offrono un'esperienza migliore, un'offerta più personalizzata e spesso più di qualità, e la possibilità di chiedere consiglio prima di acquistare.

Community Group: le percentuali dell'indagine

L'indagine condotta dal team di Auro Palomba in Community Group è stata svolta in collaborazione con Intesa Sanpaolo per La Stampa. L'indagine LaST (Laboratorio sulla Società e il Territorio) ha raccolto dati a livello nazionale dall'11 al 15 aprile 2018, su un campione rappresentativo della popolazione residente in Italia, con età superiore ai 18 anni. Secondo gli ultimi dati ISTAT del 2017, gli internauti che fanno acquisti in rete sono cresciuti di più del 50% in un anno. Tra chi non ha fatto acquisti online negli ultimi 3 mesi invece, almeno il 43,2% ha usato il web per trovare informazioni e orientarsi prima di comprare. Molti utenti non acquistano direttamente, ma delegano a chi è più esperto: solo il 7,6% degli italiani non ha mai comprato online e non si è mai rivolto a qualcuno che lo facesse per lui. La maggioranza di questi sono disoccupati, ultrasessantacinquenni o residenti nel Mezzogiorno. Il 57,2% degli italiani si augura che la convivenza tra negozio online e fisico continui a lungo, a patto però che lo store fisico offra più possibilità di scelta e di personalizzazione. La ricerca di Community Group sottolinea anche come il negozio fisico rimanga molto richiesto nelle grandi città, in particolare dalle donne. La sfida quindi per il negozio fisico non riguarderà tanto i costi, quanto il tipo d'offerta e l'attenzione rivolta al cliente.
martedì 17 luglio 2018
Il percorso professionale di Auro Palomba, esperto di comunicazione aziendale e Fondatore di Community Group.
Auro Palomba

Auro Palomba: l'iter professionale fino a Community Group

Auro Palomba è considerato uno degli advisor più competenti e autorevoli, con un percorso professionale che si è concentrato prevalentemente nel settore della comunicazione e che gli ha permesso di studiarne tutti gli aspetti, lavorando come giornalista e all'interno di importanti aziende e istituzioni finanziarie. Per quindici anni è giornalista economico per testate come Il Messaggero e Il Giornale, sotto la direzione di Indro Montanelli. In seguito ricopre l'incarico di direttore della comunicazione per diverse aziende, oltre a impegnarsi come advisor nella gestione e nella difesa della reputazione di grandi gruppi internazionali, finanziari e industriali, con particolare attenzione ai casi di famiglie imprenditoriali italiane. Auro Palomba è stato conduttore televisivo, occupandosi di trasmissioni e talk show a tema economico-finanziario per Class CNBC, Telelombardia e Canale Italia. Membro del CdA di Save the Children italia, è anche docente di comunicazione presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Padova e di Marketing Sportivo allo Iulm di Milano, fa parte della Consulta degli Esperti della Presidenza della Commissione Finanze della Camera. Nel 2017 è stato insignito del premio come Professionista dell'Anno nella categoria "Financial PR" dei Financecommunity Awards, per l'impegno e le numerose attività all'interno del suo settore.

Auro Palomba: l'attività di Community Group

Community Group è una società leader nel settore del reputation management: fondata nel 2001 da Auro Palomba, l'attuale Presidente, si pone oggi come un gruppo multidisciplinare con sedi a Milano, Treviso e Roma. Nel 2016 l'intero team di Community è stato premiato all'interno dei Financecommunity Awards in quanto "tra i più grandi e attivi del mercato, con validi professionisti che seguono società di rilievo sia nel mondo della finanza che in altri settori". Attualmente, Auro Palomba è alla guida di diverse divisioni all'interno del Gruppo Community: è Presidente di Community Strategic Communications Advisers e di Community Public Affairs. Si occupa inoltre della direzione di Community Media Research. Il riconoscimento dei Financecommunity Awards dimostra come tutte le attività di Community Group siano svolte "con onestà, trasparenza, correttezza, passione e costanza". Il Gruppo si occupa di analizzare le singole necessità delle aziende, cercando di capire quali dati e informazioni possano avere più appeal per i media e per l'opinione pubblica, contribuendo così a mantenere e difendere la reputazione dei clienti che si rivolgono a Community Group.