Visualizzazione post con etichetta Daniele Di Cavolo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Daniele Di Cavolo. Mostra tutti i post
mercoledì 30 novembre 2016
Il modello Fin Consorzio ha inizio nel 2004, anno in cui Daniele Di Cavolo decide di convogliare le sue precedenti esperienze nel settore dell’Edilizia e Lavori Pubblici, dando vita a un agglomerato di imprese differenti per natura ma che operano secondo logiche e obiettivi comuni.

Daniele Di Cavolo: le esperienze imprenditoriali e la nascita di Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioDaniele Di Cavolo comincia a operare nel settore dell'Edilizia e Lavori Pubblici nella prima metà degli anni '90, dando vita insieme al fratello Carlo a Esperia Costruzioni, società destinata a diventare un punto di riferimento nel comparto. L'esperienza, conclusasi nel 1998, gli dà l'opportunità di sviluppare competenze specifiche che gli torneranno utili nelle successive sfide imprenditoriali. Dopo un breve periodo di stacco, nel 2002 si riaffaccia nuovamente al settore con la fondazione di D & D Group S.r.l., allargando progressivamente il suo business attraverso l'acquisizione di importanti commissioni e stringendo partnership con altre realtà operative nell'ambito delle costruzioni di opere stradali, impianti idraulici, piazze ed edifici popolari. Nel 2004, forte di un consolidamento della propria attività su tutto il territorio, Daniele Di Cavolo ha un'intuizione innovativa: dare vita a un consorzio di imprese, Fin Consorzio, accomunate da strategie e obiettivi collettivi ma differenti per natura e modus operandi.

Fin Consorzio: attività e ambiti operativi della società guidata da Daniele Di Cavolo

Fondata nel 2004 da Daniele Di CavoloFin Consorzio ha sviluppato un modello innovativo che l'ha portata a diventare negli anni un punto di riferimento in diversi ambiti e aree di riferimento. Opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione e depurazione, sistemazioni idrauliche, opere speciali di fondazione, opere speciali in cemento armato, impiantistica, sistemazione di verde attrezzato, impianti sportivi, ingegneria naturalistica, discariche controllate, edilizia residenziale, commerciale e direzionale: sono queste le principali attività di progettazione e realizzazione svolte dalle sei aziende, solide e affermate, che fanno parte del consorzio. Tra i progetti portati a termine si segnalano, in particolare, la metanizzazione dei quartieri Ovest e Nord-Est del Comune di Catania, il consolidamento della collina di Monte Po', gli interventi all'interno del Palaghiaccio del Quartiere Nesima (sempre a Catania), la riqualificazione urbana del Villaggio Dusmet e la manutenzione straordinaria delle strutture metalliche dello Stadio "A. Massimino" e del "PalaCatania".
lunedì 31 ottobre 2016
Il percorso professionale di Daniele Di Cavolo, il quale raggiunge importanti traguardi imprenditoriali: ottenuto il successo con Fin Consorzio nel campo edile, si cimenta in anni recenti nella Green Economy con Hathor Esco S.p.A..

Il successo di Daniele Di Cavolo nel settore edile

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioDaniele Di Cavolo, professionista e imprenditore siciliano, intraprende la carriera professionale all'inizio degli anni Novanta. In società con il fratello Carlo, infatti, si impegna per la fondazione di Esperia Costruzioni. Affermatasi nell'ambito dell'edilizia pubblica e privata nel giro di pochi anni, la società vede la conclusione del proprio operato nel 1998, e i due fratelli Daniele e Carlo fondano nel 2002, la D&D Group S.r.l., società che si occupa in particolare di realizzare edifici di natura popolare, piazze comunali, oltre ad opere fognarie e stradali. Il gruppo ottiene degli indiscussi successi e vede la propria attività crescere ed espandersi: acquisisce Fin.Par 2000 S.p.A. e costituisce Eni.Fin S.p.A. La carriera di Daniele Di Cavolo conosce una svolta fortunata nel 2004, anno in cui fonda Fin Consorzio, ovvero un raggruppamento di società (attualmente sei) che operano perseguendo obiettivi comuni, pur mantenendo il proprio stato di autonomia. Grazie a tale impostazione vincente, Fin Consorzio ottiene una rapida crescita a livello nazionale, aumentando esponenzialmente le commesse acquisite.

Daniele Di Cavolo e la Green Economy: Hathor Esco S.p.A.

In tempi recenti Daniele Di Cavolo, applicando le proprie competenze di imprenditore lungimirante, affianca al percorso protratto all'interno del settore edile, quello nel nuovo ma promettente mercato della Green Economy. Insieme al fratello Carlo, nel 2010 dà vita a Hathor Esco S.p.A., società che produce energia alternativa ed in particolare derivante da impianti fotovoltaici e da turbine eoliche. Tra i risultati conseguiti attualmente dalla società, spicca l'impianto da 500KW installato in un'area ricadente nella zona industriale di Paternò (CT), oltre ad un nuovo impianto fotovoltaico da 1 mega sito in un'area ricadente nel Comune di Ramacca in località Montebellona. Le prospettive sono comunque di crescita e sviluppo, nella visione complessiva di Daniele di Cavolo, il quale intende affermarsi anche in questo nuovo settore, che ben si adatta alla situazione socioeconomica attuale e che vanta l'interesse dimostrato dalle politiche economiche di Paesi su scala mondiale.
La carriera dell’imprenditore siciliano Daniele Di Cavolo passa attraverso il successo raggiunto con Fin Consorzio a livello nazionale nell’ambito dell’Edilizia Pubblica e la recente esperienza nel settore della Green Economy, dove opera con Hathor Esco S.p.A.

Daniele Di Cavolo: la realizzazione professionale nel settore dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioInizia nei primi anni Novanta il percorso imprenditoriale di Daniele Di Cavolo, periodo in cui insieme al fratello Carlo fonda Esperia Costruzioni. In pochi anni l'attività riesce ad affermarsi nel campo dell'Edilizia Pubblica e Privata fino alla cessazione nel 1998. Dopo alcune esperienze professionali maturate in altri ambiti, nel 2002 i due fratelli danno vita a D&D Group S.r.l., attiva in particolare nella realizzazione di edifici popolari, piazze comunali e opere stradali e fognarie. Il successo raggiunto è confermato dall'acquisizione di Fin.Par 2000 S.p.A. e dalla costituzione di Eni.Fin S.p.A. Ma è il 2004 a segnare un passaggio fondamentale nell'iter professionale del manager: in quell'anno infatti, trovandosi di fronte a un mercato edile caratterizzato da cambiamenti repentini, Daniele Di Cavolo crea Fin Consorzio, raggruppamento di sei società che, pur mantenendo la propria autonomia, operano seguendo finalità e obiettivi comuni. L'intuizione si rivela efficace e permette all'imprenditore di acquisire importanti commesse in tutto il Paese realizzandosi professionalmente a livello nazionale.

Daniele Di Cavolo: le nuove prospettive imprenditoriali

Dopo gli importanti risultati conseguiti nel settore edile, Daniele Di Cavolo decide di mettersi in gioco anche in un altro mercato molto promettente: la Green Economy. Nel 2010 insieme al fratello Carlo fonda Hathor Esco S.p.A., realtà attiva nella produzione di energia da impianti fotovoltaici e turbine eoliche. Ad oggi la società ha già realizzato un primo impianto da 500 KW, installato nella zona industriale di Paternò, vicino Catania, e ne ha realizzato un secondo da 1000 KW in un'area ricadente nel Comune di Ramacca (CT). Obiettivo dell'imprenditore è riuscire ad affermarsi anche in questo settore che, mai come oggi, in seguito alla crisi economica e finanziaria globale, vanta ottime prospettive di sviluppo anche grazie all'interesse sempre maggiore che gli riservano i governi di numerosi Paesi nella definizione delle loro politiche economiche.
Avviata nel 2004 dall’imprenditore siciliano Daniele Di Cavolo, Fin Consorzio si è consolidata negli anni come realtà industriale di riferimento non soltanto a livello locale ma anche su scala nazionale.

Fin Consorzio, società guidata da Daniele Di Cavolo

Costruzioni civili e industriali: Daniele Di Cavolo e la nascita del modello Fin Consorzio

Dare vita a un insieme di società che, pur indipendenti per natura, perseguano i medesimi obiettivi lavorando secondo le stesse logiche: è questa l'idea alla base di Fin Consorzio, realtà industriale avviata nel 2004 dall'imprenditore siciliano Daniele Di Cavolo. Una scommessa che si rivela vincente non soltanto in ambito locale ma anche a livello nazionale, con l'acquisizione di importanti commesse anche al di fuori della regione Sicilia. Fin Consorzio, che negli anni ha rivolto una particolare attenzione anche alla qualità (ISO), ha esteso la sua posizione e il raggio d'azione, arrivando a essere un importante punto di riferimento. Il Core Business della realtà industriale si basa prevalentemente sulla progettazione e realizzazione di opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione e di depurazione, opere speciali di fondazioni e in cemento armato, impianti sportivi e discariche controllate. Tra le altre aree di intervento anche l'edilizia residenziale, commerciale e direzionale, l'ingegneria naturalistica e i lavori di sistemazione di verde attrezzato e di sistemazioni idrauliche.

Daniele Di Cavolo: le prime tappe della sua carriera professionale

Daniele Di Cavolo sceglie il settore dell'Edilizia e Lavori Pubblici per dare avvio alla sua carriera imprenditoriale. Agli inizi degli anni '90, insieme al fratello Carlo (connubio che continua anche nelle esperienze professionali successive), fonda Esperia Costruzioni, società attiva nella realizzazione di grandi opere pubbliche che rimane operativa fino al 1998. Dopo un periodo nel quale si dedica ad altre attività, torna al settore nel 2002 con l'avvio di D & D Group S.r.l., allargando negli anni il suo business attraverso l'acquisizione di altre società e il conseguimento di importanti commesse. Dalle sue attività nel comparto nasce l'idea di un nuovo modello industriale, Fin Consorzio, destinato a diventare un punto di riferimento anche al di fuori dei confini regionali.
martedì 9 agosto 2016
La carriera e le intuizioni imprenditoriali di Daniele Di Cavolo, fondatore di diverse società, tra le quali Fin Consorzio e Hathor Esco S.p.A., realtà consolidate nei loro mercati di riferimento, ovvero il settore dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici e quello della Green Economy.

Daniele Di Cavolo: le intuizioni imprenditoriali

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioIn oltre venticinque anni di carriera, Daniele Di Cavolo ha contribuito a creare importanti realtà imprenditoriali che sono riuscite ad affermarsi sia nel settore dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici sia in quello della Green Economy. In quello edile, ad esempio, si deve a lui la nascita di Fin Consorzio. Nel 2004, per affrontare più competitivamente le sfide del nuovo mercato e consolidarsi a livello nazionale, l'imprenditore dà vita a questa nuova realtà che raggruppa sei aziende indipendenti, attive secondo uno schema condiviso e coordinate da un unico vertice che mira a valorizzare le sinergie fra le diverse parti. Un modus operandi che le ha portate ad uscire dal territorio siciliano e ad acquisire commesse in tutto il Paese. Di recente Daniele Di Cavolo ha esteso la sua attività anche al settore delle energie rinnovabili, un mercato su cui molti imprenditori puntano, considerando le notevoli prospettive di crescita. Ha infatti fondato nel 2010 Hathor Esco S.p.A., società che si occupa della produzione di energia da impianti fotovoltaici e turbine eoliche. Dopo il primo impianto da 500 KW, realizzato nella zona industriale di Paternò, vicino a Catania, ne ha ora in progetto e in fase di realizzazione uno da 1000 KW in contrada Montebellona nel territorio di Ramacca.

Ritratto professionale di Daniele Di Cavolo

La carriera di Daniele Di Cavolo parte agli inizi degli anni Novanta, quando insieme al fratello Carlo fonda Esperia Costruzioni, società attiva nel settore dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici. Nel 1998 l'azienda chiude e per quattro anni il manager si dedica ad altro. Almeno fino al 2002, quando rientra nel mercato edile dando vita a D & D Group S.r.l., con sede in Paternò. È un altro successo: ne sono prova negli anni successivi la costituzione di Eni.Fin S.p.A. e l'acquisizione di Euro Fin.Par. S.r.l., nominata in seguito Fin.Par.2000 S.p.A. Nel 2004 Daniele Di Cavolo dà vita a Fin Consorzio: una scommessa vinta, che porta il manager ad affermarsi su scala nazionale. Nel 2010 entra nel settore della Green Economy dando vita a Hathor Esco S.p.A., realtà specializzata nella produzione di energia da fonti rinnovabili.
lunedì 8 agosto 2016
Da oltre 20 anni operativo nel settore dell'Edilizia e Lavori Pubblici, Daniele Di Cavolo fonda nel 2014, insieme al fratello Carlo, Fin Consorzio, realtà industriale che raggruppa aziende differenti per natura ma con le medesime strategie e finalità.

Biografia di Daniele Di Cavolo, imprenditore alla guida di Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioDaniele Di Cavolo vede nel settore dell'Edilizia e Lavori Pubblici un mercato di grande prospettiva e, agli inizi degli anni '90, dà vita a Esperia Costruzioni, società che diventa un punto di riferimento nella realizzazione di grandi opere pubbliche. Terminata questa esperienza nel 1998 e dopo un periodo nel quale si dedica ad altre attività, torna al comparto nel 2002 avviando D&D Group S.r.l., azienda che si sviluppa su scala nazionale grazie a una serie di importanti acquisizioni. Il Gruppo si occupa, in particolare, della costruzione di edifici popolari, di piazze comunali, di opere stradali e di impianti idraulici. Fin Consorzio rappresenta la naturale evoluzione di D&D Group S.r.l.: Daniele Di Cavolo ha infatti l'intuizione di fondare un agglomerato di aziende che, pur mantenendo la loro specificità e le differenze costitutive, operano con le medesime finalità e perseguendo gli stessi obiettivi.

Edilizia e Lavori Pubblici: il modello Fin Consorzio, società fondata da Daniele Di Cavolo

Fondata nel 2004 su iniziativa di Daniele Di Cavolo e del fratello Carlo, Fin Consorzio ha il suo core business nella realizzazione di grandi opere pubbliche, raggruppando sei aziende che, pur mantenendo la loro indipendenza, agiscono sulla base di strategie comuni, seguendo le medesime finalità. Negli anni il consorzio si è sviluppato anche a livello nazionale, oltrepassando i confini regionali e contraddistinguendosi per la qualità e l'efficienza dei lavori svolti. Fin Consorzio, in particolare, ha potenziato le competenze nella progettazione e realizzazione di opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione, impianti di depurazione, sistemazioni idrauliche, opere speciali di fondazioni ed opere speciali in cemento armato. È all'avanguardia, inoltre, in attività di impiantistica, sistemazione di verde attrezzato, nell'ingegneria naturalistica e nell'edilizia residenziale, commerciale e direzionale.
giovedì 4 agosto 2016
Negli anni ’90 Daniele Di Cavolo dà vita a Esperia Costruzioni e comincia il suo percorso all’interno del settore dell’Edilizia e dei Lavori Pubblici, raggiungendo l’apice nel 2004 con la fondazione di Fin Consorzio.

Daniele Di Cavolo: gli anni '90 e la nascita di Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, fondatore di Fin ConsorzioLa carriera di Daniele Di Cavolo comincia agli inizi degli anni '90: insieme al fratello Carlo avvia infatti Esperia Costruzioni, azienda che diventa in poco tempo un punto di riferimento nella realizzazione di grandi opere pubbliche. Nel 1998 cessa l'attività della società e i fratelli Di Cavolo si dedicano momentaneamente ad altre attività nel settore della grande distribuzione. Quattro anni più tardi tornano al settore dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici con la fondazione di D & D Group S.r.l., allargando il business con la nascita di Eni.Fin S.p.A. e con l'acquisizione di Euro Fin.Par. S.r.l. (trasformata in Fin.Par.2000 S.p.A.). Tali società operano principalmente nella realizzazione di opere stradali, impianti idraulici, piazze ed edifici popolari. Il 2004 porta a compimento il percorso imprenditoriale di Daniele Di Cavolo: Fin Consorzio diventa un'importante realtà operativa non soltanto a livello locale ma anche su scala nazionale.

Fin Consorzio: attività e core business della società avviata da Daniele Di Cavolo

Attiva nell'ambito dell'Edilizia e dei Lavori Pubblici, Fin Consorzio nasce come nuova realtà industriale che raggruppa e coordina sei società, indipendenti a livello organizzativo ma accomunate dalle medesime finalità. Il consorzio ha conosciuto negli anni una crescita progressiva, arrivando all'acquisizione di importanti commesse anche al di fuori del territorio siciliano. Si è distinta infatti nella realizzazione, e relativa progettazione, di opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione e depurazione, sistemazioni idrauliche, opere speciali di fondazioni, opere speciali in cemento armato, sistemi di impiantistica, sistemazione di verde attrezzato, impianti sportivi, opere di ingegneria naturalistica e discariche controllate. Fin Consorzio è attiva, inoltre, nell'edilizia residenziale, commerciale e direzionale.
martedì 7 giugno 2016
Dal 2004 Fin Consorzio è cresciuta grazie all'acquisizione di importanti commesse a livello nazionale. La società guidata da Daniele Di Cavolo racchiude al suo interno sei aziende diverse per natura, ma accomunate da un unico obiettivo.

Daniele Di Cavolo muove i primi passi nel settore dell'edilizia

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioAll'inizio degli anni Novanta, Daniele Di Cavolo e suo fratello Carlo danno vita ad una delle realtà più significative nel settore delle grandi opere del Meridione: Esperia Costruzioni. La società rappresenta un modello di riferimento nel campo del movimento terra e delle realizzazioni di costruzioni industriali e civili. I due fratelli Daniele e Carlo di Cavolo decidono nel 2002 di fondare la D&D Group S.r.l. L'azienda, con sede a Paternò, provincia di Catania, incentra il suo core business nella realizzazione di opere pubbliche. Negli anni successivi, la società si espande grazie all'acquisizione di Eni.Fin S.p.A. e di Euro Fin.Par. S.r.l., rinominata in seguito Fin.Par.2000 S.p.A. Le aziende si specializzano nella realizzazione di piazze comunali, edifici popolari, impianti idraulici e opere stradali lungo tutto il territorio nazionale.

Daniele Di Cavolo fonda Fin Consorzio, società leader nel settore delle grandi opere pubbliche

Nel 2004 Carlo e Daniele Di Cavolo danno vita a Fin Consorzio, Gruppo che racchiude al suo interno ben sei società diverse. Le aziende consorziate sono indipendenti e diverse per natura, anche se accomunate dal medesimo scopo: in questo modo Fin Consorzio è stata in grado di allargare i propri orizzonti ed espandere il proprio raggio a tutto il contesto nazionale. Il vertice aziendale coordina le diverse società garantendo una costante sinergia fra le parti e il mantenimento della posizione di leadership che tutt'oggi ricopre. Il successo di Daniele Di Cavolo e Fin Consorzio è dovuto alla costante ricerca di qualità espressa dal Gruppo, motivo per il quale in questi anni sono riusciti ad aggiudicarsi un importante numero di commesse anche al di fuori del territorio siciliano. Un aspetto al quale l'imprenditore ha dato molto peso è sicuramente il rapporto con ogni strato della forza lavoro a lui subordinata, in primis quello con le risorse umane.
mercoledì 18 maggio 2016
Realtà di riferimento nel settore dell’Edilizia e dei Lavori Pubblici, Fin Consorzio nasce nel 2004 grazie a una brillante intuizione di Daniele Di Cavolo e del fratello Carlo, imprenditori con un’esperienza consolidata nel comparto.

Daniele Di Cavolo: gli inizi della carriera e la fondazione di Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioLa carriera di Daniele Di Cavolo, imprenditore affermatosi nell'Edilizia e nel settore dei Lavori Pubblici, comincia agli inizi degli anni '90 quando, insieme al fratello Carlo, avvia Esperia Costruzioni, azienda che ha il suo core business nella realizzazione di grandi opere pubbliche. Rimasta operativa fino al 1998, la società cessa le sue attività e i due imprenditori nel 2002, fondano e avviano la D & D Group S.r.l., operante sempre nel comparto dei Lavori Pubblici. L'azienda cresce progressivamente, anche grazie a una serie di importanti acquisizioni, diventando un punto di riferimento a livello regionale e nazionale per la costruzione di opere stradali, impianti idraulici, piazze ed edifici popolari. Da questa esperienza nasce nel 2004 Fin Consorzio, felice intuizione imprenditoriale dei fratelli Di Cavolo.

L'esperienza di Fin Consorzio nelle Costruzioni Civili e Industriali

Il 2004 segna la nascita di una nuova realtà industriale siciliana, Fin Consorzio, generata dall'esperienza sul territorio di Daniele Di Cavolo e del fratello Carlo. Creata con natura giuridica di consorzio stabile, la società opera nel settore dei Lavori Pubblici aggregando sei aziende che, pur mantenendo la loro indipendenza, agiscono seguendo le medesime strategie e un fine comune. Impegnata nelle realizzazione di opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione e di depurazione, sistemazioni idrauliche, opere speciali di fondazioni, opere speciali in cemento armato, impiantistica, sistemazione di verde attrezzato, impianti sportivi, ingegneria naturalistica, discariche controllate ed edilizia residenziale, commerciale e direzionale, Fin Consorzio si è ben posizionata sul territorio grazie anche all'acquisizione di importanti commesse, diventando un punto di riferimento su scala regionale e nazionale.
lunedì 16 maggio 2016
Dall'inizio degli anni ’90 Daniele Di Cavolo opera nel settore dell’Edilizia e dei Lavori Pubblici, un’esperienza che lo ha portato nel 2004 alla fondazione di Fin Consorzio, importante realtà industriale siciliana.

Daniele Di Cavolo: da Esperia Costruzioni a Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin Consorzio, insieme al fratello CarloLa carriera imprenditoriale di Daniele Di Cavolo comincia agli inizi degli anni '90: insieme al fratello Carlo dà vita a Esperia Costruzioni, società che si specializza prevalentemente nella costruzione e pianificazione di grandi opere pubbliche. Nel 1998 Esperia Costruzioni cessa le sue attività e così i due imprenditori prendono momentaneamente percorsi differenti. Nel 2002 le loro strade si incontrano nuovamente: nasce, infatti, D & D Group S.r.l., azienda che, seguendo le precedenti esperienze, si inserisce nel contesto edile e dei lavori pubblici. È questo il preludio a un'espansione che si concretizza sia attraverso una diversificazione del core business, sia attraverso importanti acquisizioni, come quella di Euro Fin.Par. S.r.l., operazioni che contribuiscono a rendere la società un modello di riferimento nelle costruzioni di opere stradali, impianti idraulici, piazze ed edifici popolari. Con Fin Consorzio, nata nel 2004, ha un'intuizione efficace: riunire sei aziende che hanno caratteristiche diverse ma che operano seguendo strategie e obiettivi comuni.

Energie Rinnovabili: Daniele Di Cavolo entra nel settore con Hathor Esco S.p.A.

L'espansione e la diversificazione sono i due obiettivi perseguiti da Daniele Di Cavolo che, in accordo con tale policy aziendale, ha dato vita ad Hathor Esco S.p.A., società che opera nel settore delle rinnovabili. L'azienda si è specializzata in particolare nella produzione di energia ricavata attraverso l'allestimento di impianti fotovoltaici ed eolici, una scelta che mostra lungimiranza e sensibilità verso l'ambiente. In particolare, è stato realizzato a Paternò, nella zona industriale, un impianto a pannelli fotovoltaici che garantisce una produzione di 500KW di energia. L'installazione rappresenta un primo procedimento preliminare nell'ottica dell'espansione delle attività: è stato realizzato, infatti, un ulteriore impianto da 1000KW installato in c.da Montebellona, sempre nella provincia di Catania. Al fotovoltaico saranno successivamente accompagnate operazioni legate al settore eolico, che si concretizzeranno nelle realizzazione di una serie di generatori per lo sfruttamento dell'energia prodotta dal vento, sia nella Regione Sicilia che nella Regione Calabria.
Fin Consorzio, società concepita dall’imprenditore Daniele Di Cavolo nel 2004, raggruppa sei aziende solide del tessuto industriale siciliano che operano nel comparto del lavori pubblici.

Il percorso lavorativo dell'imprenditore edile Daniele Di Cavolo

Fin ConsorzioDaniele Di Cavolo e suo fratello Carlo fondano Esperia Costruzioni Snc nel 1992, società operante in tutta Italia nel settore delle opere pubbliche, che rimarrà attiva fino al 1998. In seguito ad alcune esperienze lavorative separate, i fratelli Di Cavolo danno vita nel 2002 a Paternò (CT) alla D & D Group S.r.l., operativa nel comparto edilizio pubblico. Nei successivi due anni, l'attività della società si espande con l'acquisizione di Euro Fin.Par. S.r.l., che cambierà poi nome in Fin.Par.2000 S.p.A., e la creazione di Eni.Fin S.p.A., con sede legale a Roma. Le due società, guidate da Daniele Di Cavolo, diventano punti riferimento a livello nazionale nel campo dell'edilizia pubblica e si specializzano in edifici popolari, piazze e costruzione di opere stradali.

Fin Consorzio, fondata da Daniele Di Cavolo, consolida la sua leadership nel settore dei lavori pubblici

Nel 2004 Daniele Di Cavolo scommette sulla creazione di una nuova realtà di successo denominata Fin Consorzio, che attualmente riunisce sei aziende siciliane leader nel settore edilizio pubblico: agendo secondo una strategia comune e credendo nei medesimi valori, le aziende mantengono la loro indipendenza, poiché offrono servizi complementari in tutto il territorio italiano. Fin Consorzio si occupa principalmente di progettare e realizzare opere edilizie pubbliche, quali fabbricati direzionali, commerciali e residenziali, impianti sportivi, sistemazione di aree verdi attrezzate, ingegneria naturalistica, impianti idraulici e di depurazione, discariche controllate, opere stradali, opere speciali di fondazioni e in cemento armato. Fin Consorzio ha ottenuto la Certificazione ISO grazie all'attenzione dedicata alla qualità, potenziando anche classifiche e categorie di partecipazione (SOA), col coinvolgimenti di dirigenti, quadri, maestranze e impiegati in ogni decisione in merito alla società, alla quale sono stati già appaltati importanti lavori a Napoli, Novara, Catania e la metanizzazione di 15 Comuni siti nel bacino ionico nella Regione Sicilia.

Per rimanere aggiornato sulle attività imprenditoriali di Daniele Di Cavolo, titolare di Fin Consorzio, visita il profilo della società su H2Biz.
lunedì 18 aprile 2016
Imprenditore nel settore dell’Edilizia Pubblica, Daniele Di Cavolo ha un’esperienza consolidata nella gestione di realtà che operano all’interno di questo contesto con lungimiranza e professionalità.

Daniele Di Cavolo: la sua carriera prima della nascita di Fin Consorzio

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioSi situa negli anni '90 il punto di partenza della carriera imprenditoriale di Daniele Di Cavolo che, insieme al fratello Carlo, avvia Esperia Costruzioni, attiva nel settore dell'Edilizia Pubblica. Specializzatasi nella realizzazione di grandi opere pubbliche, la società diventa un importante punto di riferimento per il comparto fino alla cessazione delle sue attività, avvenuta nel 1998. Dopo un periodo caratterizzato da esperienze maturate in altri ambiti di mercato, Daniele Di Cavolo insieme al fratello Carlo torna a dedicarsi a realizzare opere edili, indirizzando il gruppo alla concretizzazione di grandi opere pubbliche. Nel 2002 fondano la D&D Group S.r.l. e la società si specializza in particolare nella realizzazione di edifici popolari, piazze comunali e opere stradali e fognarie. E ampliando l'attività del gruppo grazie anche all'acquisizione di Fin.Par 2000 S.p.A., operazione alla quale si accompagna un incremento del proprio portafoglio aziendale.

La nascita di Fin Consorzio e la nuove prospettive imprenditoriali di Daniele Di Cavolo

Il 2004 segna un importante passo nella carriera di Daniele Di Cavolo: nasce, infatti, Fin Consorzio, realtà che agglomera alcune società (al momento 6) che mantengono la loro indipendenza ma operano seguendo le medesime logiche e finalità. Opere stradali, ferrovie, gallerie, acquedotti, fognature, impianti di irrigazione, impianti di depurazione, sistemazioni idrauliche, opere speciali di fondazioni, opere speciali in cemento armato, impiantistica, sistemazione di verde attrezzato, impianti sportivi, ingegneria naturalistica, discariche controllate ed edilizia residenziale, commerciale e direzionale: sono queste le principali attività e i servizi offerti da Fin Consorzio, la quale si caratterizza per l'attenzione totale ai dettagli e per la professionalità del personale. Attiva principalmente sul territorio siciliano, la realtà imprenditoriale si è sviluppata nel corso degli anni anche su scala più ampia, arrivando ad operare al di fuori della regione, in particolare a Novara e a Napoli.
mercoledì 6 aprile 2016
Daniele Di Cavolo non solo opera in qualità di imprenditore nel settore dei lavori pubblici, ma ha scommesso anche su quello delle energie rinnovabili, fondando la società Hathor Esco S.p.A.

La scommessa nel settore delle rinnovabili dell'imprenditore Daniele Di Cavolo: Hathor Esco S.p.A.

Daniele Di Cavolo, Fondatore di Fin ConsorzioAssieme al fratello Carlo, Daniele Di Cavolo, imprenditore di lungo corso, si sta affacciando a nuovi settori rispetto a quello di provenienza, ovvero il comparto dei lavori pubblici, fondando nuove società attive in altri ambiti: Hathor Esco S.p.A. è una di queste, operativa nel campo delle fonti di energia rinnovabile, provenienti in special modo da turbine eoliche e impianti fotovoltaici. Non si tratta solo di diversificare il core business delle società guidate dai fratelli Di Cavolo, ma di andare a sfruttare le potenzialità di un mercato in crescita come quello delle energie ecosostenibili. Nella zona industriale di Paternò, in provincia di Catania, è stato costruito un primo impianto, il quale produce una potenza energetica attestata sui 500 KW; ne verrà costruito un altro nella contrada Montebellona (Ramacca), che produrrà il doppio dell'energia del precedente. Hathor Esco S.p.A. di Daniele Di Cavolo ha tutte le caratteristiche per espandersi nel dinamico settore della Green Energy.

Attività professionali e competenze del manager Daniele Di Cavolo

Daniele Di Cavolo e il fratello Carlo iniziano il loro percorso professionale nel settore dei lavori pubblici nel 1992, con la fondazione di Esperia Costruzioni Snc, che diventerà leader nel comparto dell'edilizia pubblica, realizzando progetti sia in campo industriale che in quello civile diversificando il core business e proponendo una più ampia varietà di servizi, l'azienda si sviluppa fino a dare vita, nel 2004, a Fin Consorzio: nata da un'idea del manager Daniele Di Cavolo, raccoglie sei società di riferimento, attive in Sicilia, con competenze diverse ma che condividono logiche e valori comuni.

Visita il profilo su Professionisti Italiani di Daniele Di Cavolo per rimanere informato sulle sue attività imprenditoriali.