Visualizzazione post con etichetta Ezio Bigotti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Ezio Bigotti. Mostra tutti i post
mercoledì 30 novembre 2016
EXITone, società attiva nel settore Facility Management guidata da Ezio Bigotti, aderisce a Fondazione Scuola Nazionale Servizi per investire nello sviluppo di una cultura aziendale in linea con i parametri dell’efficienza e della modernità.

EXITone di Ezio Bigotti e Fondazione Scuola Nazionale Servizi: una collaborazione all'insegna della valorizzazione della cultura aziendale

Ezio Bigotti, Fondatore del gruppoSTIEXITone, società guidata da Ezio Bigotti e attiva nel settore del Facility Management, aderisce alla Fondazione Scuola Nazionale Servizi: un'iniziativa che si inserisce nella politica dell'azienda volta allo sviluppo di una cultura del management moderna ed efficiente. L'adesione, infatti, è finalizzata alla promozione di attività nel ramo della formazione, dell'innovazione e della consulenza, tutti parametri funzionali all'innalzamento della qualità dei servizi offerti. Fanno parte della Fondazione Scuola Nazionale Servizi le principali cooperative e confcooperative, oltre alla Pubbliche Amministrazioni e agli organismi di ricerca. Tutte queste realtà saranno garanzia di una proficua interazione progettuale sui punti nodali del business di EXITone. Molto soddisfatto Ezio Bigotti, che ha accolto tale iniziativa con entusiasmo, sottolineando come rappresenti una tappa del percorso di promozione e diffusione della cultura del management, da sempre al centro del modello aziendale, fin dalle sue origini. Un passo utile anche nell'ottica dell'internazionalizzazione e importante a livello strategico per l'estensione del business.

EXITone: mission, valori ed evoluzione della società guidata da Ezio Bigotti

Knowledge Company del gruppoSTI, EXITone nasce con l'obiettivo di rinnovare, attraverso i propri servizi, i processi di business dei clienti, stimolando cambiamenti rilevanti e generando processi virtuosi. A tal proposito, fornisce servizi di gestione e utilizzo di impianti, immobili e infrastrutture, favorendo la liberazione delle risorse e delle potenzialità economiche. La società guidata da Ezio Bigotti ottimizza anche il rapporto con gli stakeholder, una pratica che influisce sul miglioramento delle condizioni lavorative, e persegue obiettivi di Green Economy. Infine, investe sulla valorizzazione del territorio di riferimento attraverso l'utilizzo delle risorse locali. Nata nel 2003, EXITone nel corso degli anni si è sviluppata in diversi ambiti di attività, credendo sempre nella legalità, nell'etica del lavoro e nell'innovazione, e mira ad arrivare nel prossimo futuro a un'economia a impatto zero.
lunedì 31 ottobre 2016
Ezio Bigotti consegue un doppio diploma prima di iniziare la propria carriera professionale che vede nel gruppoSTI il suo successo più grande. L'azienda ha avuto un impatto sul settore del Facility Management grazie a una forte propensione per l'innovazione e lo sviluppo tecnologico.

Ezio Bigotti: formazione e percorso professionale

Ezio Bigotti, Presidente del gruppoSTIEzio Bigotti nasce a Pinerolo, provincia di Torino, nel 1964 e consegue nel 1983 il Diploma di Geometra. Nel 1989 ottiene anche il Diploma di Perito Industriale Elettronico, ampliando ulteriormente le proprie competenze. A distanza di parecchi anni, nel 2013, si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi "G. Fortunato" per formarsi anche in tale ambito. Nel 1985 supera l'Esame di Stato per l'abilitazione all'esercizio della libera professione ed entra nel Collegio dei Geometri di Torino e Provincia. A partire dall'anno seguente, avvia la propria carriera professionale come titolare di uno studio tecnico privato. Il 1989 è l'anno della svolta professionale e avviene con la trasformazione dell'attività in Studio Tecnico Industriale Associato: la società raggruppa al suo interno diversi professionisti esperti in sicurezza, energia e ambiente. Lo studio dimostra di essere in continua evoluzione anche negli anni a venire: nel 1993 amplia ancora il mercato di riferimento e nel 2004, sotto il nome di gruppoSTI, diventa una delle realtà più importanti in Italia nel settore del Facility Management. Ezio Bigotti, oltre a seguire in prima persona gli affari del Gruppo, è impegnato in qualità di Presidente Onorario dell'Associazione "Pace In Terra Onlus", è Consigliere di Giunta di Assoimmobiliare e Presidente del Tavolo Tecnico Facility Management. Recentemente ha anche ricoperto la prestigiosa carica istituzionale di Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan della Regione Piemonte ed è stato insignito della nomina di Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana".

Caratteristiche e organizzazione del gruppoSTI, società guidata da Ezio Bigotti

Il gruppoSTI, realtà industriale fondata da Ezio Bigotti, è classificabile come una Management & Investment Company la cui attitudine principale è riconducibile al settore del Facility Management. L'azienda, nel corso degli anni, ha profondamente rivoluzionato il mercato di riferimento del Facility Management grazie all'innovazione portata ai processi relativi alla gestione del patrimonio immobiliare e all'efficientamento energetico. Le finalità del Gruppo sono relative alla creazione di valore nel contesto nazionale tramite la valorizzazione del patrimonio immobiliare e territoriale pubblico e privato. Inoltre gestisce in modo sicuro ed economico le strutture ospedaliere e le relative tecnologie e apparecchiature biomediche. Nel pieno rispetto dei criteri di sostenibilità, il gruppoSTI si è da sempre prefissato l'obiettivo di dare un contributo attivo per il rinnovamento dell'intero Paese, sfruttando la forte propensione dei suoi professionisti nel mantenere alta l'attenzione per l'innovazione e lo sviluppo tecnologico. L'azienda guidata da Ezio Bigotti è inoltre ferma portatrice del principio di creare cultura: favorisce la diffusione dei modelli gestionali partecipando e sponsorizzando Master Universitari e organizzando eventi a livello nazionale.
Una cultura aziendale e del management innovativa e all’avanguardia è ciò che Ezio Bigotti desidera per EXITone, società di cui è Presidente, tramite l’adesione alla Fondazione Scuola Nazionale Servizi.

Ezio Bigotti approva ingresso di EXITone in Fondazione Scuola Nazionale Servizi

Ezio Bigotti, Chairman di EXIToneGrazie all'iniziativa di Ezio Bigotti, la società di cui è Presidente, EXITone, fa il proprio ingresso nella Fondazione Scuola Nazionale Servizi. L'ottica di tale mossa si inserisce in una prospettiva di consolidamento di tutto ciò che ruota intorno alla cultura del management: la Fondazione Scuola Nazionale Servizi si pone lo scopo di promuovere lo sviluppo di una cultura aziendale che si rivolga non solo ai committenti, ma anche alle imprese con piglio più moderno ed efficiente per ciò che riguarda il settore del facility management, il medesimo all'interno del quale EXITone opera. L'occasione che l'azienda facente parte del gruppoSTi trova in tale adesione è proprio nel conferire ulteriore valore al proprio operato nel settore del facility management, tramite iniziative di natura formativa, consulenziale, dell'innovazione e della promozione della cultura dell'imprenditoria innovativa, attraverso un costante lavoro sulle best practice e sugli standard offerti al mercato. Dalle parole del Presidente Ezio Bigotti la conferma dell'ulteriore passo verso la crescita compiuto dalla società che, grazie all'ingresso all'interno della Fondazione, riesce a sancire il proprio impegno nel conferire ancora più prestigio ed autorevolezza al suo settore di competenza, nell'importante prospettiva di espandere le attività ai mercati internazionali.

Percorso biografico di Ezio Bigotti

Originario di Pinerolo, dove nasce nel 1964, Ezio Bigotti è l'imprenditore alla testa del gruppoSTI, gruppo di società operative nel ramo del Facility Management che racchiude al proprio interno differenti realtà grazie alle quali vengono forniti servizi innovativi e all'avanguardia, come, tra gli altri, efficientamento energetico e gestione del patrimonio. Sorta nel 2004, il Gruppo si pone quale apice dell'iter professionale percorso dall'imprenditore nell'ambiente immobiliare, che gli è valsa l'acquisizione di importanti competenze, le quali, unite alla profonda esperienza professionale, hanno reso Ezio Bigotti un professionista dall'elevato valore di competitività all'interno del mercato del Facility Management. Proprio dal suo know-how nasce la figura innovativa del Tutor EXITone, assente prima nel settore. Oltre alle cariche professionali, il Presidente di gruppoSTI ha ricoperto negli anni ruoli rilevanti in ambienti pubblici ed istituzionali, come Consigliere di Giunta per Assoimmobiliare, Presidente del Tavolo Tecnico internazionale del Facility Management, Presidente Onorario dell'Associazione "Pace in Terra" Onlus, oltre che Cavaliere all'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana", e Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan, nell'ambito della Regione Piemonte.
martedì 9 agosto 2016
Geometra e Perito Elettrotecnico, Ezio Bigotti ha messo a frutto le sue spiccate doti imprenditoriali dando vita al gruppoSTI e a EXITone, due realtà che in breve tempo sono riuscite a imporsi nei loro settori di riferimento.

Ezio Bigotti: il profilo del manager fondatore di gruppoSTI ed EXITone

Ezio Bigotti, fondatore di gruppoSTI ed EXIToneNato a Pinerolo nel 1964, Ezio Bigotti consegue il Diploma di Geometra e poco tempo dopo anche quello di Perito Elettrotecnico. Nel 1985 si iscrive al Collegio dei Geometri di Torino e Provincia e l'anno successivo comincia ad esercitare la professione, aprendo uno studio di progettazione che nel 1989 prenderà il nome di Studio Tecnico Industriale Associato, specializzato nei settori Sicurezza, Energia e Ambiente. Nel 2004 dà vita a gruppoSTI, «full service provider» attiva nel Facility Management: supporta quindi le aziende nelle esigenze di carattere operativo che esulano dal loro core business, come pianificazione strategica, controllo e supervisione dei processi gestionali. Lo stesso anno, intenzionato a superare e semplificare il classico modello di società d'ingegneria, fonda EXITone, che fornisce servizi dall'alto valore aggiunto articolati su 4 livelli: Business Process Engineering, Business Process Enhancement, Project Management, Technical Services. Negli oltre dieci anni di attività, la società ha ottenuto diversi importanti riconoscimenti e per cinque volte si è aggiudicata il "Premio Best Practice Patrimoni Pubblici", vinto dai progetti più innovativi sviluppati in partnership da aziende private ed enti pubblici. Nel 2004 Ezio Bigotti è stato nominato Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana". Tra le cariche ricoperte nel corso della sua carriera trentennale figura anche quella di Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan nella Regione Piemonte.

Tutor EXITone: la nuova figura professionale ideata da Ezio Bigotti

Nel corso del suo brillante percorso professionale Ezio Bigotti ha avuto diverse intuizioni che nel tempo si sono rivelate vincenti. Tra queste la concezione di una nuova figura professionale, ideata appositamente per EXITone, società del gruppoSTI da lui fondata nel 2004. Il Tutor EXITone, è un libero professionista (architetto, geometra, ingegnere, perito industriale, ecc.) che aderisce al Network EXITone tramite un contratto di affiliazione commerciale. A tutti i Tutor EXITone vengono trasferite le conoscenze, le competenze, le abilità e le capacità acquisite e opportunamente ingegnerizzate da EXITone nel corso degli anni. Questo trasferimento di know-how avviene tramite corsi di formazione frontali e in modalità e-Learning diventando patrimonio essenziale per ciascun Tutor EXITone. La società guidata da Ezio Bigotti assicura così alla sua clientela serietà, affidabilità e professionalità, garantendo anche una copertura completa sull'intero territorio nazionale.
lunedì 8 agosto 2016
Nei suoi oltre dieci anni di attività EXITone, società fondata da Ezio Bigotti, si è aggiudicata per cinque volte il “Best Practice Patrimoni Pubblici”, premio assegnato ai progetti più innovativi sviluppati in collaborazione tra imprese private ed enti pubblici.

Ezio Bigotti: il profilo del manager fondatore di gruppoSTI ed EXITone

Ezio Bigotti, fondatore di gruppoSTI ed EXIToneNato a Pinerolo nel 1964, Ezio Bigotti consegue il Diploma di Geometra e poco tempo dopo anche quello di Perito Elettrotecnico. Nel 1985 si iscrive al Collegio dei Geometri di Torino e Provincia e l'anno successivo comincia ad esercitare la professione, aprendo uno studio di progettazione che nel 1989 prenderà il nome di Studio Tecnico Industriale Associato, specializzato nei settori Sicurezza, Energia e Ambiente. Nel 2004 dà vita a gruppoSTI, «full service provider» attiva nel Facility Management: supporta quindi le aziende nelle esigenze di carattere operativo che esulano dal loro core business, come pianificazione strategica, controllo e supervisione dei processi gestionali. Lo stesso anno, intenzionato a superare e semplificare il classico modello di società d'ingegneria, fonda EXITone, che fornisce servizi dall'alto valore aggiunto articolati su 4 livelli: Business Process Engineering, Business Process Enhancement, Project Management, Technical Services. Negli oltre dieci anni di attività, la società ha ottenuto diversi importanti riconoscimenti e per cinque volte si è aggiudicata il "Premio Best Practice Patrimoni Pubblici", vinto dai progetti più innovativi sviluppati in partnership da aziende private ed enti pubblici. Nel 2004 Ezio Bigotti è stato nominato Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana". Tra le cariche ricoperte nel corso della sua carriera trentennale figura anche quella di Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan nella Regione Piemonte.

Tutor EXITone: la nuova figura professionale ideata da Ezio Bigotti

Nel corso del suo brillante percorso professionale Ezio Bigotti ha avuto diverse intuizioni che nel tempo si sono rivelate vincenti. Tra queste la concezione di una nuova figura professionale, ideata appositamente per EXITone, società del gruppoSTI da lui fondata nel 2004. Il Tutor EXITone, è un libero professionista (architetto, geometra, ingegnere, perito industriale, ecc.) che aderisce al Network EXITone tramite un contratto di affiliazione commerciale. A tutti i Tutor EXITone vengono trasferite le conoscenze, le competenze, le abilità e le capacità acquisite e opportunamente ingegnerizzate da EXITone nel corso degli anni. Questo trasferimento di know-how avviene tramite corsi di formazione frontali e in modalità e-Learning diventando patrimonio essenziale per ciascun Tutor EXITone. La società guidata da Ezio Bigotti assicura così alla sua clientela serietà, affidabilità e professionalità, garantendo anche una copertura completa sull'intero territorio nazionale.
lunedì 4 luglio 2016
Nuova conferma per EXITone: la società amministrata da Ezio Bigotti vince per la quinta volta il Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2016 in qualità di partner tecnico dell’ASL Lanciano Vasto Chieti.

ForumPa: importante conferma per EXITone, società guidata da Ezio Bigotti

Ezio Bigotti, Presidente di EXIToneEXITone, società guidata da Ezio Bigotti, si aggiudica per la quinta volta il Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2016 per la partnership tecnica con l'ASL Lanciano Vasto Chieti nella realizzazione del progetto "Se ti muovi ti taggo". Le motivazioni del riconoscimento risiedono nella particolare impronta innovativa a livello tecnico e organizzativo, nelle ricadute positive delle quali potranno usufruire i cittadini e nella razionalizzazione dei costi. Il progetto, a soli cinque mesi dall'avvio, ha infatti garantito la ricostruzione dello stato giuridico di 170 immobili, il censimento e l'inventariazione di quasi 80.000 beni mobili e un considerevole passo avanti a livello di innovazione tecnologica, ottenuta attraverso la sperimentazione di strumenti utilizzati raramente in ambito pubblico, vale a dire l'APP oneASSET e la tecnologia NFC. EXITone si è quindi confermata un'importante realtà sia per quanto riguarda l'attenzione all'innovazione che per la capacità di mettere a disposizione di terzi un know how consolidato, da leader del settore del facility management.
martedì 28 giugno 2016
L’innovazione tecnico/organizzativa apportata da EXITone S.p.A. di Ezio Bigotti al progetto “Se ti muovi ti taggo” è uno dei motivi che lo hanno portato a vincere il “Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2016”.

Asl 2 Abruzzo ed EXITone di Ezio Bigotti si aggiudicano il "Best Practice Patrimoni Pubblici 2016"

Ezio Bigotti, Presidente di EXIToneAsl 2 Abruzzo ed EXITone S.p.A. di Ezio Bigotti sono tra i vincitori del "Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2016" con il progetto "Se ti muovi ti taggo", realizzato in collaborazione. La cerimonia di premiazione si è tenuta lo scorso 26 maggio al Palazzo dei Congressi di Roma nel corso del "10° Forum Nazionale Patrimoni Pubblici", uno degli eventi in programma per l'edizione 2016 di ForumPA, appuntamento annuale che si propone di far incontrare Pubblica Amministrazione, imprese, mondo della ricerca e società civile e dare così vita a collaborazioni tra di loro. Anche il "Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2016" nasce in quest'ottica come riconoscimento ai progetti più innovativi sviluppati in partnership da aziende private ed enti pubblici. "Se ti muovi ti taggo" è quello che ha visto EXITOne S.p.A. mettere a disposizione della Asl 2 Abruzzo il proprio know-how tecnico. L'obiettivo era piuttosto ambizioso: adeguare le procedure di gestione e inventariazione del patrimonio della Asl a quanto previsto dai percorsi attuativi regionali e nazionali per la certificabilità del bilancio. I risultati hanno superato ogni più rosea aspettativa: sono stati analizzati oltre cento immobili sparsi sul territorio abruzzese, rilevato il loro stato di conservazione e censiti i beni al loro interno. Ma il lavoro non si è fermato qui: si è infatti provveduto anche alla predisposizione di procedure per la gestione degli inventari periodici e alla definizione di regolamenti per la gestione dei beni, utilizzabili anche in futuro. L'innovazione tecnico/organizzativa, le ricadute positive sui cittadini e i rilevanti obiettivi di razionalizzazione dei costi hanno portato ForumPa a riconoscerne i meriti e dunque a inserirlo tra i progetti premiati nel corso dell'edizione 2016. È la quinta volta che EXITone S.p.A. riceve in qualità di partner tecnico di un ente pubblico questo ambito riconoscimento, a dimostrazione dei livelli raggiunti in dodici anni di attività nell'ambito del Facility Management dalla società di Ezio Bigotti.

La carriera di Ezio Bigotti: dalla fondazione del gruppoSTI al successo di EXITone

Nato a Pinerolo (TO) nel 1964, Ezio Bigotti si diploma come Geometra e Perito Industriale Elettrotecnico. Iscritto dal 1985 al Collegio dei Geometri di Torino e Provincia, inizia ad esercitare la professione l'anno successivo dando vita a uno studio di progettazione che, nel 1989, diventerà lo Studio Tecnico Industriale Associato. Nel 2004 la sua carriera arriva a un'importante svolta: crea il gruppoSTI, Management & Investment Company di servizi integrati per la gestione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare, dell'ambiente costruito e del territorio. Il suo spiccato spirito imprenditoriale lo porta nello stesso anno a dar vita anche a un'altra società: EXITone S.p.A., attiva nel fornire servizi di Business Process Engineering, Business Process Enhancement, Project Management, Technical Services. La nuova figura professionale del Tutor Immobiliare EXITone che si occupa di supportare i processi di Engineering e Management del costruito è frutto di una sua brillante intuizione. Grazie all'importante contributo che ha apportato in più settori come quello del Facility Management, Ezio Bigotti nel 2004 viene insignito del titolo di Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana". Durante il suo percorso professionale ha ricoperto anche la carica di Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan in Torino, con competenza sulla Circoscrizione Territoriale composta dalla Regione Piemonte, e dal 2014 è Presidente Onorario della Onlus "Pace in terra".
mercoledì 18 maggio 2016
EXITone, società guidata da Ezio Bigotti, partecipa in qualità di partner a Torno Subito 2016, evento organizzato dalla Regione Lazio che ha come obiettivo il finanziamento delle esperienze di studio o lavoro al di fuori dell’Italia.

EXITone a Torno Subito 2016: la società di Ezio Bigotti alla presentazione del bando

Ezio Bigotti, Presidente di EXIToneNato per finanziare le esperienze di lavoro o di studio in Italia e nel mondo, Torno Subito è stato concepito dalla Regione Lazio con l'obiettivo di creare delle opportunità per 2000 giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, i quali avranno la possibilità di imparare e tornare per reimpiegare le competenze acquisite. Martedì 10 maggio, a Roma, si è tenuta la presentazione di questa nuova edizione, alla quale prenderà parte in qualità di partner anche EXITone, società guidata da Ezio Bigotti. Nel corso della giornata è stato mostrato in anteprima "Smart cities e community management", esperienza di studio nata dalla collaborazione tra l'azienda e il Politecnico di Torino, Torino Wireless e Open Job. Il programma formativo, totalmente in ottica Smart City, prevede, in una prima fase, l'approfondimento sul contesto, sulle opportunità strategiche, sugli strumenti di pianificazione e di programmazione, sull'innovazione tecnologica per lo sviluppo delle città e dei sistemi, sugli strumenti per l'adozione e la comunicazione al territorio delle scelte e sulle tecnologia per lo sviluppo delle smart city e, in una seconda fase, lo sviluppo delle competenze gestionali, strumenti e nozioni in ambito finance e, per finire, 60 ore di Business English. Tutte le attività didattiche si svolgeranno presso la sede operativa di EXITone S.p.A. a Pinerolo (TO). I partecipanti, durante tutto lo svolgimento del programma formativo, saranno ospiti dell'Hotel Barrage, una moderna struttura ricettiva adiacente alla sede di EXITone.

EXITone: il profilo aziendale della società guidata da Ezio Bigotti

Facility enhancer per la progettazione, pianificazione e gestione dei servizi di supporto alle attività principali, EXITone, società guidata dal Presidente Ezio Bigotti, si avvale di un modello innovativo di business, strutturato con l'obiettivo di creare valore aggiunto. Gestione e utilizzo efficiente ed efficace di impianti, immobili e infrastrutture nell'ottica dell'ottimizzazione del rapporto con gli stakeholders, di adesione agli obiettivi di Green Economye di valorizzazione del territorio di riferimento: sono questi i principali servizi offerti da EXITone, articolati attraverso l'integrazione di aspetti tecnologici, giuridici, finanziari e commerciali. Il modello organizzativo della società ha portato anche all'ideazione della figura del Tutor EXITone, un professionista con esperienza in ambito tecnico-amministrativo che funge da interlocutore per i sistemi gestionali immobiliari de territorio di riferimento.
lunedì 9 maggio 2016
La società Panmed Energy, realtà leader nel settore dell’energia in Medio Oriente, sigla una partnership biennale con EXITone, guidata da Ezio Bigotti, allo scopo di diffondere le energie rinnovabili.

Ezio Bigotti di EXITone firma un accordo biennale con Panmed Energy

Ezio Bigotti, Presidente di EXIToneEXITone, nella persona del Presidente Ezio Bigotti, e Panmed Energy, rappresentata dal CEO Shermine Dajani, siglano un accordo internazionale della durata di due anni per la fornitura di servizi di efficientamento e rinnovamento energetico di edifici, oltre a quelli di Smart Building e Facility Management. Nel territorio mediorientale, Panmed Energy è l'azienda leader nel settore dell'energia, e questa partnership ha lo scopo di supportare i Paesi del Medio Oriente e Nord Africa nel processo di efficientamento energetico, con il conseguente abbattimento dei consumi da fonti non rinnovabili. Durante l'EXPO che si terrà a Dubai nel 2020, gli Emirati Arabi mirano al raggiungimento dei massimi standard in fatto di efficienza energetica. «Questo accordo ci porterà a un'espansione nei mercati esteri», ha dichiarato con orgoglio Ezio Bigotti, alla guida di EXITone. Shermine Dajani ha sottolineato che «questa partnership contribuirà al diffondersi di fonti rinnovabili, rimodellando l'attuale mercato, che ancora si basa sull'utilizzo del petrolio».

Attività e competenze di Ezio Bigotti

Ezio Bigotti avvia il suo iter professionale nel 1985 come titolare di uno studio tecnico, attivo nel settore ambientale, energetico e della sicurezza. Forte dell'esperienza in questi ambiti, nel 1993 fonda una società multiservizi, destinata a diventare leader nel campo della pianificazione strategica e gestione operativa, che prenderà il nome di gruppoSTI nel 2004. Allo stesso tempo, Ezio Bigotti dà vita ad EXITone, società che opera nel comparto immobiliare, tramite la quale l'imprenditore piemontese crea la figura del Tutor dell'Immobile poi evoluto nell'attuale Tutor EXITone. In ambito associazionistico, Ezio Bigotti opera come Presidente Onorario di «Pace in Terra Onlus». Oltre all'essere stato insignito del titolo di Cavaliere dell'Ordine «Al Merito della Repubblica Italiana», è stato nominato Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan per la regione Piemonte. Per quanto riguarda la sua formazione, Ezio Bigotti ha ottenuto i diplomi di Perito Industriale Elettrotecnico e di Geometra. Più di recente, con l'obiettivo di completare il suo percorso formativo, si è iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza presso l'Università G. Fortunato.
giovedì 31 marzo 2016
Prosegue l’espansione a livello internazionale di EXITone: la società guidata da Ezio Bigotti ha infatti raggiunto un accordo con Panmed Energy per l’erogazione di servizi in Medio Oriente e Nord America connessi all’efficientamento energetico.

EXITone - Panmed Energy: accordo internazionale per la società di Ezio Bigotti

Ezio Bigotti, Presidente del gruppoSTINuovi interessanti sviluppi per EXITone: la società guidata da Ezio Bigotti prosegue nella sua espansione internazionale con la firma di un'importante partnership con Panmed Energy, leader in Medioriente nel settore energetico. L'accordo, che è stato siglato nel quartiere generale di Pinerolo alla presenza di Bigotti e di Shermine Dajani, Amministratore Delegato del colosso mediorientale, prevede una collaborazione commerciale biennale e sarà incentrato principalmente sull'offerta di servizi legati all'efficientamento energetico e alla riqualificazione di edifici secondo le logiche dello Smart Building. Gli Emirati Arabi, in previsione dell'Esposizione Universale che si terrà a Dubai nel 2020, hanno infatti l'obiettivo di ridurre in maniera esponenziale il consumo di energia elettrica, il carbon foot printing e di trasformare la propria economia, puntando sempre più sulle rinnovabili. Soddisfatto il Presidente Ezio Bigotti, che ha evidenziato come tale accordo sia strategico nell'ottica di uno sviluppo a livello internazionale della sua società.


Ezio Bigotti: biografia dell'imprenditore alla guida del gruppoSTI

Imprenditore originario di Pinerolo, Ezio Bigotti guida il gruppoSTI, del quale è Fondatore e Presidente. La sua formazione è multidisciplinare: diplomatosi come Geometra nel 1983 e Perito Industriale Elettrotecnico nel 1989, nel 2015 si laurea alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università "G. Fortunato". Prima della creazione del gruppoSTI, ha lavorato principalmente nei settori Sicurezza, Energia e Ambiente, diventando titolare di uno Studio Tecnico Industriale Associato. Molto attivo in ambito pubblico e associativo, Ezio Bigotti ricopre, tra le altre, le cariche di Console Onorario della Repubblica del Kazakhstan, Consigliere di Giunta di Assoimmobiliare, Presidente del Tavolo Tecnico Facility Management in ambito internazionale e Presidente Onorario dell'Associazione "Pace in Terra Onlus". E' stato insignito, inoltre, del titolo di Cavaliere dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana".