Visualizzazione post con etichetta alessandro picardi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta alessandro picardi. Mostra tutti i post
lunedì 27 ottobre 2014
Il percorso professionale intrapreso da Alessandro Picardi, sviluppatosi principalmente nel comparto del public affairs aziendale

Il percorso intrapreso da Alessandro Picardi nel settore della comunicazione e i prestigiosi incarichi rivestiti nelle principali società presenti sul territorio italiano.
Alessandro Picardi foto

L'excursus professionale di Alessandro Picardi

Alessandro Picardi si forma nell'ambito della comunicazione e avvia il proprio percorso professionale all'interno di questo settore collaborando con alcune agenzie prima di approdare in Strago, dove è nominato Responsabile delle relazioni esterne, istituzionali e business development. Successivamente passa a Sky Italia ricoprendo l'incarico di Responsabile degli affari istituzionali e delle relazioni intrattenute dall'emittente con la Santa Sede Vaticana. Dopo circa due anni e mezzo lascia l'incarico ed entra a far parte di Wind S.p.a. in cui per sei anni è posto a capo del settore dedicato agli affari istituzionali della società. Al termine dell'esperienza approda ad Alitalia S.p.a. come Vicepresidente Corporate Affairs.

Alessandro Picardi e l'esperienza in RAI

Nel 2013 Alessandro Picardi lascia l'incarico in Alitalia e riceve la nomina di Direttore delle relazioni istituzionali ed internazionali di RAI - Radiotelevisone Italiana S.p.A., dove sin da subito si ritrova ad affrontare un serio problema. In quell'anno infatti, con il Disegno Di Legge Semplificazioni approvato dal Consiglio dei Ministri, si prospettò l'introduzione di una serie di norme in favore della produzione indipendente. Tra queste quella relativa alla possibilità che un broadcaster acquisisse i diritti relativi all'utilizzo di opere audiovisive solamente per una durata di tempo limitata e non superiore ai tre anni. Il manager, consapevole delle ripercussioni che avrebbe avuto il nuovo decreto sulla società, si mobilitò immediatamente portando all'attenzione di tutti le problematiche relative al decreto, riuscendo in breve tempo a cancellare gli emendamenti introdotti per la produzione, in collaborazione con il Viceministro Antonio Catricalà.

Per maggiori informazioni sulla carriera e sulle esperienze di Alessandro Picardi, visita il suo profilo personale su Economiaoggi.
giovedì 16 ottobre 2014
Alessandro Picardi è un importante manager italiano che, nel corso della sua carriera, ha ricoperto importanti posizioni dirigenziali all'interno delle maggiori società operanti sul territorio nazionale.
Alessandro Picardi, Direttore delle Relazioni Istituzionali e Internazionali della Rai

Le prime fasi del percorso professionale di Alessandro Picardi

Alessandro Picardi frequenta il Liceo Classico al Pontano, un istituto napoletano guidato dai gesuiti, si laurea in Scienze della Comunicazione all'Università Link Campus ed ottiene l'iscrizione all'albo dei giornalisti elenco pubblicisti. Nel 2003 entra a far parte di Strago, una società attiva nel settore ingegneristico dove riveste il ruolo di responsabile delle relazioni esterne, istituzionali e business development. Nel 2004 a Sky Italia si occupa per la Direzione Comunicazione guidata da Tullio Camiglieri di relazioni istituzionali e rapporti con il Vaticano: tra le varie tematiche affrontate segue a livello europeo la riforma della multi home platform sulle nuove pay tv.

Le esperienze recenti di Alessandro Picardi

Il primo dicembre del 2006 Alessandro Picardi passa in Wind Telecomunicazioni S.p.a. dove è dirigente Head of Institutional Affairs della società di telecomunicazioni. In Wind gestisce i rapporti con il Governo, con i diversi partiti politici, con gli enti locali e con l'Unione Europea; di particolare rilievo sono le attività, svolte con successo dal manager, relative alla norma sul teleselling e alla liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio. Nel 2012 entra a far parte di Alitalia, dove viene nominato Vicepresident Corporate Affairs: la collaborazione termina dopo circa un anno con il passaggio a RAI, all'interno della quale ricopre tutt'ora il ruolo di Direttore Relazioni Istituzionali e Internazionali e dell'attività regolatoria con le Autority.
Per maggiori informazioni sulla carriera di Alessandro Picardi, visita il profilo professionale del manager su Xing.
lunedì 11 agosto 2014
Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai, Alessandro Picardi è arrivato alla rete televisiva italiana dopo aver ricoperto incarichi di primo piano in importanti multinazionali.
Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai

Alessandro Picardi: percorso professionale e capacità manageriali

Classe 1977, originario di Napoli, Alessandro Picardi intraprende un percorso formativo nel settore umanistico che lo porta a laurearsi in Scienze della Comunicazione e a diventare giornalista pubblicista. Dopo un'esperienza come responsabile delle relazioni esterne, istituzionali e business development in Strago, settore ingegneristico, Alessandro Picardi ha l'opportunità di collaborare con Sky Italia per seguire le relazioni istituzionali e i rapporti con il Vaticano. Nel 2006 passa in Wind dove, in qualità di dirigente responsabile degli affari istituzionali, ha l'opportunità di gestire e affrontare tematiche di grande interesse per il settore delle Tlc come la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio e la norma sul teleselling. Prima del suo approdo in Rai, ha ricoperto con risultati brillanti la carica di Vice President Corporate Affairs in Alitalia.

Alessandro Picardi: struttura del canale Youtube

Il canale Youtube di Alessandro Picardi raccoglie i video relativi ai discorsi del Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai in occasione di convegni e conferenze pubbliche. Tra i filmati, l'intervento al convegno organizzato dalla Fondazione Ugo Bordoni, quando era ancora Responsabile delle Relazioni Istituzionali di Wind, sul tema del rilancio del capitale umano e della competitività. In tale occasione Alessandro Picardi ha raccontato le strategie messe in atto dall'azienda italiana di telecomunicazioni per la riqualificazione del personale. Il manager ha inoltre evidenziato l'importanza di un investimento nell'innovazione e nella ricerca per la formazione dei futuri lavoratori.
Per maggiori informazioni sulle attività di Alessandro Picardi, visita il canale Youtube del Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai.
mercoledì 23 luglio 2014
Alessandro Picardi è un giovane manager italiano che nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi di rilievo in importanti aziende internazionali come Sky, Wind, Alitalia e Rai, contribuendo al loro grande successo.

Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni internazionali e istituzionali della Rai

La biografia di Alessandro Picardi

Alessandro Picardi, classe 1977, frequenta il Liceo Classico presso l'istituto gesuitico del Pontano, per poi trasferirsi a Roma, dove si laurea in Scienze della Comunicazione all'università Link Campus. Nel 1999 diventa giornalista e si iscrive all'Ordine Nazionale dei Giornalisti elenco pubblicisti; fornisce docenza a diversi istituti della capitale come Ateneo Impresa - Business School manageriale - per il master in Marketing e Comunicazione e il master in Relazioni Pubbliche, l'università LUMSA per il master in Relazioni Istituzionali e Lobbyng & Public Affairs, l'università Tor Vergata per il Master in Comunicazione Istituzionale e l'Università LUISS Guido Carli per il Master in Relazioni Istituzionali, Lobby e Comunicazione d'Impresa.


Alessandro Picardi - Carriera professionale

Alessandro Picardi inizia il suo percorso professionale nel 2003 come Responsabile delle relazioni esterne, istituzionali e Business Development per Strago, società operante nel settore della ingegneria civile applicata alle grandi opere e infrastrutture. Nel 2004 viene chiamato da Sky Italia che gli affida il compito di gestire le relazioni istituzionali e i rapporti con il Vaticano come consulente nell'ambito della direzione comunicazione e relazioni esterne: il ruolo di prestigio gli conferisce buona visibilità in ambito nazionale e internazionale e gli consente di maturare una importante esperienza e conoscenza del settore come avviene quando deve affrontare in Europa temi come la Multimedia Home Platform. Nel 2006 passa in Wind come responsabile degli affari istituzionali e, nei successivi sei anni di permanenza all'interno dell'azienda, sviluppa fortemente le sue competenze affrontando questioni legislative molto complesse, come ad esempio la norma sul teleselling e la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio. Terminata l'esperienza in Wind nel 2012, viene contattato da Alitalia S.p.a. che gli conferisce l'incarico di Vice Presidente Corporate Affairs: grazie al suo contributo la ex compagnia di bandiera vede risolversi una storica asimmetria competitiva per il settore relativa alla mancata equiparazione fiscale nel trasporto aereo a vantaggio delle compagnie straniere low cost. Dopo circa un anno, nel 2013 passa a RAI S.p.a. dove assume il ruolo di direttore delle relazioni istituzionali ed internazionali.

Per maggiori informazioni sulla carriera di Alessandro Picardi, visita il suo portale.
lunedì 3 marzo 2014
Di che cosa si occupa Alessandro Picardi? Sul suo profilo Slideshare è possibile ricostruire il suo iter lavorativo dalla laurea all'approdo in Rai, dove è stato assunto come Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali
Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai

La formazione e l'iter professionale di Alessandro Picardi

Laureato in Scienze della Comunicazione, Alessandro Picardi sviluppa una carriera verticale improntata al public affairs delle aziende. Già ai tempi dell'Università collabora con diverse testate giornalistiche e nel 2003 viene scelto da Strago, società operativa nel comparto dell'ingegneria civile, come responsabile delle relazioni esterne e istituzionali e business development. L'anno successivo arriva la chiamata di Sky Italia, che individua in lui la figura efficace per occuparsi delle relazioni istituzionali e dei rapporti con il Vaticano. Dal 2006 al 2012 ricopre un incarico di prestigio presso Wind e ha l'opportunità di affrontare temi di grande interesse come la norma sul teleselling e la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio. Successivamente passa in Alitalia come Vice Presidente Corporate Affairs e in meno di un anno ottiene brillanti risultati, arrivando anche alla definizione di una norma che stabilisce l'equiparazione fiscale nel trasporto aereo, fattore determinante per la competizione con Ryan Air. Dal 2013 è Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai.

Alessandro Picardi: profilo Slideshare

Slideshare è la più grande comunità del mondo per la condivisione di documenti e presentazioni professionali. Il profilo di Alessandro Picardi, oltre a contenere una breve biografia del manager, raccoglie una serie di articoli di giornale inerenti alle sue attività e la brochure del convegno "Lavorare nei mass-media" che ha visto tra i vari relatori anche l'attuale Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai. Gli estratti dei quotidiani e dei settimanali ricostruiscono la sua carriera e gli importanti successi ottenuti in Sky, Wind e Alitalia.
Vuoi avere maggiori informazioni sull'iter professionale di Alessandro Picardi? Visita il suo profilo Slideshare.
mercoledì 13 novembre 2013
Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai
Buoni risultati per la Rai: il primo trimestre segna un'inversione di tendenza rispetto agli anni passati. A dispetto delle spese di ristrutturazione, si segnala un risultato operativo di 28,6 milioni (fatto registrare a giugno) che sorprende in senso positivo, specialmente se confrontato a quello ottenuto la passata stagione nel medesimo periodo (-115,2 milioni). I cambiamenti introdotti vanno quindi di pari passo con i buoni esiti. Cresce, inoltre, del 0,4% la quota di mercato della Rai dal punto di vista pubblicitario. Diversi i motivi che hanno favorito questa ripresa: tra i più importanti, senza dubbio, i tagli agli sprechi, il rafforzamento dei comparti fiction e cinema e l'ammodernamento tecnologico. Per quanto riguarda i contenuti, la rete televisiva pubblica mirerà in futuro a un mix di informazione e intrattenimento. Lo sport sarà nuovamente centrale nella politica della Rai, con la riacquisizione dei diritti di trasmissione delle Olimpiadi di Rio del 2016.
L'articolo sull'argomento è disponibile sul portale di Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai.

ALESSANDRO PICARDI: PROFILO PROFESSIONALE E COMPETENZE

Alessandro Picardi è l'attuale Direttore delle relazioni istituzionali e internazionali della Rai. A questa esperienza arriva dopo aver raggiunto risultati di rilievo in prestigiose aziende, come Alitalia, Wind e Sky Italia. Laureato in Scienze della Comunicazione e giornalista pubblicista, il suo cammino professionale comincia con la gavetta in società specializzate in comunicazione e public affairs. Successivamente viene assunto in Strago, società che opera nel settore ingegneristico delle infrastrutture e grandi opere civili, come responsabile delle relazioni esterne e istituzionali. Dal 2004 a fine 2006 viene incaricato da Sky Italia, all'interno nella direzione comunicazione allora guidata da Tullio Camiglieri, per un supporto gestionale alle attività degli affari istituzionali e dei rapporti con il Vaticano. È in Wind che in seguito svolgerà una parte significativa della sua carriera: dal dicembre del 2006 al 2012 Alessandro Picardi, in qualità di dirigente responsabile degli affari istituzionali, si trova ad affrontare tematiche complesse ma altamente sfidanti come la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio e la norma sul "teleselling". Prima dell'arrivo in Rai, è stato Vice Presidente Corporate Affairs di Alitalia dove si confronta con l'introduzione normativa dell'equiparazione fiscale nel trasporto aereo per vettori stranieri, la cosidetta norma "Ryanair".
Visita il portale web di Alessandro Picardi per avere maggiori informazioni sulle sue attività in Rai.